FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Matteo Salvini: "Rackete mi querela? Non vedo lʼora di vederla in Tribunale"

"Fosse per me sarebbe già a Berlino. La capitana come Gandhi? Il caldo non fa bene ai radical chic"

Matteo Salvini: "Rackete mi querela? Non vedo l'ora di vederla in Tribunale"

"Non vedo l'ora di incontrarla in Tribunale. Di guardare in faccia una che ha provato a uccidere dei militari italiani". Lo ha affermato il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini replicando alla comandante della Sea Watch 3 Carola Rackete che ha annunciato contro di lui una querela per diffamazione. "Qui ci sono i giudici che decidono della vita e della morte di tutti. Fosse per me sarebbe già a Berlino", ha aggiunto Salvini.

Il ministro dell'Interno ha inoltre scritto su Facebook, a proposito della capitana, commentando alcune dichiarazioni di personaggi pubblici sulla vicenda della sua nave: "Ma come si fa a paragonare Carola a Gandhi, Nelson Mandela e Martin Luther King? Il caldo non fa bene ai radical chic".

"Pronti a ridiscutere Dublino da soli" - Il vicepremier ha poi affrontato il nodo migrazione ed Europa, dichiarando: "Non mi sembra che la maggioranza dei Paesi europei sia intenzionato" a ridiscutere il trattato di Dublino, "e quindi ci stiamo attrezzarlo per ridiscuterlo sostanzialmente da soli". A chi gli ha chiesto "Ma solo l'Italia?" ha replicato: "Stiamo ragionando per alcune regole che non funzionano".

Italia e commissario - Salvini ha poi risposto così a chi gli chiedeva quando scioglierà la riserva sul nome del futuro commissario europeo che deve indicare l'Italia: "Io la riserva non ce l'ho, ma il nome lo discuto prima con gli altri che con i giornalisti. Non mando a Bruxelles un nemico del mio Paese". Alla domanda se sarà un tecnico o un politico ha risposto: "L'era dei tecnici mi sembra ampiamente superata". Ha poi assicurato che entro la prossima settimana ci sarà il nome del ministro degli Affari europei.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali