FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mattarella: Shoah monito perenne, ignobile scritta Mondovì

Il presidente della Repubblica ha commemorato al Quirinale il Giorno della memoria

mattarella commemorazione piersanti palermo

75 anni fa i cancelli di Auschwitz  vennero abbattuti dalle truppe sovietiche , e il mondo conobbe gli orrori della shoa . Nel  giorno della memoria , al Quirinale il presidente della repubblica   ha incontrato i rappresentanti della comunità ebraiche d’italia : "Nessuno può dimenticare" ha ammonito. "La Shoah per il suo carattere unico e terribile trascende la dimensione storica del suo tempo e diventa monito perenne e lezione universale". 

Sergio Mattarella ha poi spiegato : "L'antisemitismo è un fenomeno odioso. Purtroppo non scomparso, come abbiamo visto anche di recente, con l'ignobile scritta su una casa di Mondovì".

Il Capo dello Stato ha anche commentato la nomina di Milena Santarelli a  coordinatrice nella lotta all'antisemitismo: "Esprimo i migliori auguri di buon lavoro alla professoressa Milena Santerini designata coordinatrice nazionale per la lotta contro l'antisemitismo. Una nomina che pone l'Italia all'avanguardia nel contrasto a un fenomeno odioso". 

 

E, sempre al Quirinale, alle parole del Presidente della Repubblica si sono aggiunte quelle del ministro dell'istruzione Lucia Azzolina che ha detto: "Ho dato mandato di costituire al Ministero  una Commissione sullo studio della storia in onore di Liliana Segre. Sara' guidata da Andrea Giardina". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali