FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, sit-in del Pd contro il governo davanti alla Camera

Gentiloni: "Questa Finanziaria non ha nulla di espansivo e rischia di incoraggiare la frenata dellʼeconomia"

Il Partito Democratico ha organizzato davanti a Montecitorio un sit-in di protesta contro i contenuti e il modo in cui si avvia ad approvazione la Manovra. Durante la manifestazione, militanti e simpatizzanti hanno intonato "Bella ciao". "È l'inizio di un anno di mobilitazione", ha detto il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio. "L'Italia apra gli occhi, Di Maio e Salvini sono come autisti ubriachi che ci portano a sbattere", ha aggiunto.

A sintetizzare la posizione del Partito democratico in questo momento è l'ex premier Paolo Gentiloni: "Sono preoccupato perché c'è stata una forzatura sulle regole del Parlamento (questa è una Manovra presentata il 19 dicembre e non era mai successo nella storia repubblicana, e presentata non dal Primo ministro italiano ma dall'ex primo ministro lituano Dombrovskis); e sono preoccupato perché è una Manovra che non è una manovra anticiclica o espansiva. Purtroppo l'economia sta rallentando e un documento di questo genere può creare dei problemi. Speriamo bene perché i nostri fondamentali sono positivi, ma certo è che questa manovra deprime il ruolo del Parlamento e da un punto di vista economico, costa cara: in questi mesi ci è costata 250 miliardi, che si possono recuperare certo, ma solo se l'economia si riprenderà. Il problema è che questa Manovra non ha nulla di espansivo e rischia di incoraggiare questa tendenza alla frenata dell'economia".

Manovra, sit-in del Pd contro il governo davanti alla Camera

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali