FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Luigi Di Maio a "Stasera Italia": "Stati Generali M5s? È arrivato momento di farli"

Dal referendum alle regionali, il ministro degli Esteri è intervenuto toccando diverse tematiche

Dal referendum alle elezioni regionali, dal Recovery Fund alla posizione del Movimento 5 stelle: sono solamente alcune delle tematiche affrontate da Luigi Di Maio, intervenuto a "Stasera Italia" per confrontarsi con gli ospiti di Barbara Palombelli.

 

"Un Congresso, che noi chiamiamo Stati Generali, lo stiamo aspettando da un po' di tempo: è arrivato il momento di farlo - commenta in merito all'attuale posizione del M5s - Il mio compito è di mettere fretta al movimento in questo senso, è impossibile per una forza politica grande come la nostra continuare ad avere una struttura del genere".

 

Inevitabile un commento sull'imminente referendum: "Se vince il sì finalmente riportiamo il numero dei parlamentari ai livelli occidentali e risparmiamo pure 300mila euro al giorno. Inoltre, dopo anni di sacrifici chiesti agli italiani, con il sì saranno loro a chiedere un sacrificio alla politica". Quindi l'apertura all'opposizione: "Questa campagna referendaria non è del Movimento 5 stelle: Salvini, Meloni, il PD stanno dicendo di votare sì e io li ringrazio per la coerenza perché abbiamo votato insieme questa legge e adesso andiamo fino in fondo, insieme".

 

Sulle elezioni regionali e un'ipotetica alleanza con il Partito Democratico, il ministro degli Esteri guarda avanti: "Andavano coordinate meglio a livello nazionale, anche se su alcuni territori non c'erano i presupposti per andare insieme. Ma l'anno prossimo si vota in grandi capoluoghi e speriamo di lavorare insieme".

 

Dribblata l'ipotesi rimpasto, Di Maio è intervenuto anche sui 209 miliardi del Recovery Fund, sostenendo l'importanza di "spendere questi soldi per la riforma fiscale, abbassare le tasse e poter intervenire su lavoro e imprese".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali