FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lo spin doctor di Salvini posta una foto del ministro col mitra nel giorno di Pasqua: è polemica

Nuova bufera su Luca Morisi, lʼuomo dietro ai social del vicepremier: "Vogliono fermarci ma noi siamo armati"

Lo spin doctor di Salvini posta una foto del ministro col mitra nel giorno di Pasqua: è polemica

"Vi siete accorti che fanno di tutto per gettare fango sulla Lega? Si avvicinano le Europee e se ne inventeranno di ogni per fermare il Capitano. Ma noi siamo armati e dotati di elmetto! Avanti tutta, Buona Pasqua!". Lo scrive su Facebook Luca Morisi, che si occupa della promozione dell'immagine di Matteo Salvini sui social. Il commento è a una fotografia che ritrae il ministro dell'Interno con un mitra in mano. La foto è diventata virale.

Saviano attacca: "Messaggio agghiacciante" - "Morisi decide di minacciare l'opposizione con un'immagine che lascia poco all'immaginazione: Salvini armato e con dietro uomini in divisa. Messaggio chiaro per chiunque lo critichi. Messaggio eloquente e agghiacciante. Luca Morisi è una persona pericolosa, ma di questo pericolo dovrebbe occuparsi il suo datore di lavoro. Difficilmente lo farà". Replica così su facebook lo scrittore Roberto Saviano che critica il post di Luca Morisi. "Noi, Morisi - aggiunge Saviano - non abbiamo paura. Un giorno lei risponderà del male che sta seminando. Nel frattempo spero che qualcuno la cacci via e la processi per istigazione a delinquere, reato procedibile d'ufficio e che quindi ognuno di noi può denunciare. Vi invito a farlo".

Fratoianni (La Sinistra): "Istigatore di future violenze" - "Un consigliere del ministro dell'interno non si può permettere di scrivere sui social "noi siamo armati ", postando una foto su Facebook con Salvini con un mitragliatore in mano. Ha lanciato un messaggio minaccioso, pericoloso, istigatore di possibili future violenze". Lo afferma Nicola Fratoianni de La Sinistra, censurando un post di Luca Morisi, il responsabile della comunicazione di Matteo Salvini. "Questo Paese - attacca Fratoianni - non può permettersi un personaggio simile al Viminale. Non basta che cancelli il post. Venga subito allontanato".

Picierno (Pd): "Il ministro prenda le distanze" - "Salvini prenda le distanze dal post che il suo social media manager ha pubblicato. Lo faccia immediatamente e con chiarezza. Il ministro dell'interno non può permettere che oggi si istighi alla violenza, specie sui social. Non c'e' nessuna guerra in corso contro la lega, né bisogno di armarsi con mitra ed elmetto." Lo dice Pina Picierno europarlamentare del Pd. "Salvini lo spieghi a Morisi. La politica è fatta anche e sopratutto di critiche. E' la democrazia ed è ora che anche gli amici del ministro che evidentemente non hanno chiaro il loro ruolo istituzionale, seppur pagati con soldi pubblici, inizino a portare rispetto verso i cittadini di questo Paese." "Morisi si vergogni - continua Picierno - e chieda scusa. Più che armarsi di elmetto consiglio vivamente di armarsi di cervello."

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali