FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, Italia Viva: mancano le risorse, stop totale a Quota 100 | Salvini: "Una follia, ci opporremo"

I Renziani allʼattacco della legge voluta dalla Lega: "Ingiusta e colpisce i giovani". Il leader del Carroccio risponde immediatamente: "Non glielo permetteremo". Il ministro Catalfo: "Nessuna modifica in vista"

"Dato che le risorse per la Manovra 2020 non sono ancora del tutto definite, Italia Viva propone l'abolizione totale di Quota 100". Lo afferma il deputato Luigi Marattin, spiegando: "In sua sostituzione proponiamo di rendere strutturale l'Ape Social, per consentire il prepensionamento a chi ha svolto lavori gravosi". Ma il ministro Catalfo è subito intervenuta: "Nessuna modifica in vista".

"Italia Viva chiede l'abolizione totale e immediata di Quota100  non perché servano soldi, o perché l'ha fatta un altro governo ma perché è la politica più ingiusta fatta in Italia negli ultimi 25 anni", ha scritto Marattin.

"Renzi propone l'abolizione totale di quota 100. E' solo l'ultima follia del governo delle poltrone, che ha annunciato nuove tasse su gasolio, merendine e denaro contante mentre gli sbarchi aumentano e la politica estera non esiste. Non glielo permetteremo". Ha detto sempre via social il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando le dichiarazioni di Luigi Marattin.
 

Il ministro Catalfo: "Su Quota 100 nessuna modifica prevista" - "Quota 100 non si tocca. È una misura sperimentale che scade nel 2021 e come tale va portata a termine senza fare modifiche. Con i sindacati mi sono impegnata espressamente ad avviare subito un confronto su come rendere il nostro sistema pensionistico piu' equo. Lo faremo e proprio per questo le cose restano come stanno". Lo ha detto il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo.
 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali