FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Il governo M5s-Pd ha la fiducia del Senato. Conte: "Un nuovo inizio per lʼItalia"

Con 169 sì (133 no e 5 astenuti) lʼesecutivo, dopo quella della Camera, supera anche la prova di Palazzo Madama. Salvini: "Se cambiate il decreto sicurezza è un ricattuccio"

Il governo M5s-Pd ha la fiducia del Senato. Conte: "Un nuovo inizio per l'Italia"

Dopo quella della Camera, il governo Conte 2 incassa anche la fiducia del Senato. Sono stati 169 i "Sì" (133 i "No" e 5 gli astenuti) al nuovo esecutivo M5s-Pd. Durante il dibattito in Aula, il premier ha affrontato la questione immigrazione: "Va gestita a livello europeo", ha detto, sottolineando poi la necessità di rivedere il decreto Sicurezza bis. Dura la replica di Matteo Salvini che ha definito come "ricattuccio" l'ipotesi di stop al decreto. Dopo aver ottenuto la fiducia, Conte ha garantito sui social: "E' un nuovo inizio per l'Italia"

  • 10 set

    Conte: la fiducia è un nuovo inizio per l'Italia

    "Il Parlamento ha votato la fiducia al Governo. Un nuovo inizio per l'Italia, una stagione riformatrice di rilancio e speranza. Costituzione e rispetto delle Istituzioni la nostra bussola, gli interessi degli italiani il nostro obiettivo. Al lavoro con coraggio e determinazione". Lo scrive in un tweet il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

  • 10 set

    Zingaretti: "Inizia la sfida: cambiare l'Italia"

    "Ora inizia la grande sfida: cambiamo insieme l'Italia". Con questo tweet il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha salutato la fiducia al Senato ottenuta dal governo M5s-Pd.

  • 10 set

    Il senato approva la fiducia al Conte 2

    Dopo la Camera, anche il Senato (con 169 voti a favore, 133 contrari e 5 astensioni) ha dato la fiducia al governo Conte 2, che è così ora nel pieno esercizio delle proprie funzioni.

  • 10 set

    Paragone (M5s): "Tentato dal no, ma mi asterrò"

    "La mia tentazione di votare no è forte ma mi asterrò". Lo ha annunciato il senatore M5s Gianluigi Paragone durante la sua dichiarazione di voto in difformità al gruppo.

  • 10 set

    Borsa: Piazza Affari chiude in calo, spread in rialzo a 157

    La Borsa di Milano ha chiuso in ribasso. In attesa del voto del Senato sulla fiducia al governo Conte 2, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,55% a 21.869 punti. Il Ftse All Share ha perso lo 0,37% a 23.900 punti. Chiusura in rialzo per lo spread Btp-Bund a 157 punti base contro i 153 di ieri. Il rendimento del decennale torna sopra l'1%, all'1,017%.

  • 10 set

    Conte: "Modificare Dublino e decreti sicurezza"

    La questione dell'immigrazione "va gestita a livello europeo e va modificato il regolamento di Dublino". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che poi, riferendosi ai decreti sicurezza ripete: "Questo governo è stato chiaro: raccoglierà le osservazioni del presidente della Repubblica".

  • 10 set

    Conte alla Lega: "Non vedo dignità nel vostro voltafaccia"

    "Poi con calma nelle prossime settimane spiegherete al Paese cosa ci sia di dignitoso in tutti i repentini voltafaccia che ci sono stati in poche settimane". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nella sua replica al Senato, rivolgendosi alla Lega.

  • 10 set

    Conte: "Più fondi all'Africa e più investimenti anche per Sud"

    "Rivedere il patto di stabilità e crescita, assecondando la crescita economica e lo sviluppo sostenibile dell'Italia e dell'economia intera. Maggiori investimenti delle periferie dell'Europa. Approfittare perché degli investimenti approfitti il nostro Sud. E chiedere che l'Europa investa più cospicuamente nel continente africano perché è impensabile che l'Europa investa in maniera molto meno consistente della Cina in Africa". Lo dice il premier Giuseppe Conte in Aula al Senato.

  • 10 set

    Conte: "Per chi voleva pieni poteri amici di ieri ora nemici"

    "Se quello di assumere pieni poteri era lo schema, è comprensibile che chiunque l'abbia ostacolato, tutti coloro che lo hanno fatto pur nel rispetto della Costituzione e per senso di responsabilità, siano diventati nemici. Gli amici di ieri, gli interpreti del cambiamento non diventano avversari ma nemici". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte replicando in Senato.

  • 10 set

    Conte: "Le opposizioni diano una mano su riforme e patto di stabilità"

    "Dobbiamo fare di tutto per poter realizzare le riforme che stanno a cuore al Paese, in una prospettiva di nuova legislatura europea. Confido che anche le forze di opposizione diano il loro contributo perché quello che costruiremo in questa legislatura andrà a beneficio di tutti gli italiani", a partire dalla "revisione del patto di stabilità e crescita". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nella replica al dibattito sulla fiducia in Aula al Senato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali