FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fiducia al governo, Conte: "L'Italia non ha un minuto da perdere" | Renzi: "Forse non è game over per loro, ma lo è per il Paese" | 

Dopo il voto del Senato, lʼobiettivo del presidente del Consiglio è "rendere la maggioranza più solida". Il Pd: "Scongiurato un salto nel buio, ora il rilancio". Tajani: "Sullo scostamento il centrodestra è indispensabile, Forza Italia lo vota"

Governo, Conte lascia il Senato prima dell'esito del voto sulla fiducia

Dopo la fiducia incassata anche al Senato, l’obiettivo del governo è "rendere ancora più solida questa maggioranza". Lo ha detto Giuseppe Conte, sottolineando che "l'Italia non ha un minuto da perdere. Subito al lavoro per superare l'emergenza sanitaria e la crisi economica. Priorità al piano vaccini, Recovery Plan e dl Ristori". Duro il commento di Matteo Renzi: "Forse non è game over per il governo, ma è game over per il Paese".

"Non hanno i numeri nelle Commissioni, non ho più il vincolo di maggioranza, non devo più votare per Bonafede", ha affermato il leader di Italia Viva.

 

 

Renzi: "Pronti a tutto, anche a un governo di unità nazionale" - Per Renzi "c'è stato un calciomercato lunghissimo e alla fine numeri decisamente deludenti. Un Paese in crisi non si governa con questi numeri. Noi siamo assolutamente disposti a discutere di tutto, tranne con la la destra. Anche di un governo di unità nazionale. Ci sono tante possibilità, ma Conte pensa più alla poltrona che al Paese".

 

"Italia Viva all'opposizione, dovevano asfaltarci ma mancano i numeri" - "Oggi dovevano asfaltarci, ma non hanno la maggioranza", ha aggiunto Renzi. "Mi sembra evidente" che da oggi saremo opposizione: "il presidente del Consiglio ha scelto di costituire un'altra maggioranza, non ci vuole con sé".

 

"Così non si governa, pronti a discutere senza Conte" - A Conte l'ex premier ha poi chiesto in maniera provocatoria: "Davvero se la sente di andare con questi numeri? Bene, vada: non ha più l'alibi di Italia Viva. Nei prossimi giorni vedremo quanti parlamentari acquisirà questa non maggioranza. In ogni caso avrà difficoltà nelle commissioni. Con questi numeri non si governa in tempi di crisi". In alternativa a Giuseppe Conte, "non vedo la maggioranza Ursula, dall'altro lato c'è il governo istituzionale, o il governo tecnico, o il governo politico a guida Pd. Con un altro premier siamo disponibili a discutere".

 

"Governo con persone valide? Sì, ma no al voto" - Il leader di Italia Viva ha poi parlato dell'ipotesi di un governo con la stessa maggioranza. "Sì, ma al governo sovranista non sono disponibile. Qualunque governo perché non voglio le elezioni. Governo con persone valide? Io sono contento".

 

Crisi di governo, curiosità e numeri

 

Di Maio: "Uniti nella responsabilità, chi è serio dia contributo" - Tra le reazioni si registra anche quella del ministro Luigi Di Maio. "Nei momenti più difficili, nei momenti in cui le persone temono per il proprio futuro, c'è bisogno solo di una cosa: restare uniti. E la fiducia che il Governo ha ricevuto anche in Senato unisce persone che si prendono una responsabilità. Chi intende la politica in modo serio è chiamato dalla storia a dare il suo contributo. Noi ci siamo".

 

Crisi di Governo, il voto di fiducia al Senato

 

Pd: "Scongiurato il salto nel buio, ora il rilancio" - Fonti del Pd esultano per aver "scongiurato il salto nel buio per l'Italia. C'è un governo che ha la fiducia nei due rami del Parlamento. Ora la priorità assoluta è stare vicino agli italiani, affrontare le emergenze e fare di tutto per garantire il rilancio dell'azione di governo".

 

Tajani: "Sullo scostamento centrodestra indispensabile, Forza Italia lo vota" - Anche Forza Italia "chiede un incontro al capo dello Stato per valutare la situazione che si è
venuta a creare. Voteremo lo scostamento di bilancio e il dl Ristori, ma ciò non significa che sosterremo il governo". E' quanto ha affermato il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, sottolineando come "il governo, di fatto, non sia in grado di governare in una situazione cosi' difficile" per il Paese. E ha aggiunto: "Lo scostamento si approva solo se c'è il centrodestra, che è indispensabile".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali