FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Europee,Di Maio: preoccupato da alleanza Lega con chi nega Olocausto

Il vicepremier 5s prende le distanze da Salvini: "Le nostre diversità vanno raccontate, non nascoste"

"Mi preoccupa questa deriva di ultradestra a livello europeo con forze politiche che faranno parte del gruppo con cui si alleerà la Lega che addirittura, in alcuni casi, negano l'Olocausto". Lo ha detto il capo politico del M5s, Luigi Di Maio. "Noi creeremo - ha spiegato - un gruppo unico e indipendente al Parlamento europeo con altri movimenti civici come il nostro e non staremo con queste ultradestre".

"Stiamo parlando di gruppi parlamentari - ha aggiunto Di Maio - che sono usciti dal Parlamento, quando si commemorava la strage dell'Olocausto e quello che hanno fatto nei campi di concentramento, quindi quando vedo queste cose mi preoccupo. E' mio dovere come forza politica e come capo politico del M5S dire che quelle cose non mi appartengono, infatti noi creeremo un gruppo unico e indipendente in Parlamento europeo con altri movimenti civici come il nostro e non staremo con queste ultradestre, che quando si tratta di scontri ideologici mi preoccupano non poco".

"Diversità con Lega vanno raccontate" - "Tra noi e la Lega ci sono molte diversità e, quando vengono fuori, vanno raccontate agli italiani ma non perché vogliamo dire quanto siamo diversi da loro, ma perché le parole hanno un valore e, se si dice che la donna deve stare chiusa in casa, perché così si fanno più figli in Italia, io a un mio amico non vorrei mai dire una cosa del genere perché culturalmente è devastante". Lo ha detto il vicepremier M5S, Luigi Di Maio, a margine di un evento alla Camera di commercio di Milano. "Detto questo, quando si tratta di parlare di fatti concreti, se vogliamo aiutare la famiglia, noi nel Def porteremo il primo step del modello francese di aiuto alle famiglie", ha aggiunto.

Di Maio: "Mai parlato con la Lega di rimpasti o poltrone" - Ci sarà un rimpasto di governo dopo le elezioni europee? "Vi devo dire la verità - ha detto Di Maio -: in questi mesi quello che ho apprezzato di più di questo lavoro che facciamo con la Lega è di non aver mai parlato di rimpasti o di poltrone. Abbiamo, invece, sempre lavorato sulle questioni che interessavano agli italiani".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali