FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

E così Cesare Battisti diventa Adriano Sofri: gaffe del senatore leghista Pepe

Lʼesponente del Carroccio, durante le dichiarazioni di voto sul decreto anticorruzione a Palazzo Madama, confonde il terrorista dei Pac con il fondatore di Lotta Continua...e i colleghi lo applaudono

E così Cesare Battisti diventa Adriano Sofri: gaffe del senatore leghista Pepe

In comune Cesare Battisti e Adriano Sofri non hanno niente, forse non si sono nemmeno mai incontrati. Eppure, il temerario senatore della Lega, Pasquale Pepe, durante le dichiarazioni di voto al Senato sul decreto anticorruzione, apre una parantesi sul "caso Sofri" e ci regala una perla: "Ora speriamo che il presidente Bolsonaro lo faccia rientrare nelle patrie galere a scontare i crimini schifosi dei quali è responsabile". Sofri, Brasile, Bolsonaro: parole a vanvera. Ma i suoi colleghi, tutti impettiti nei banchi di Palazzo Madama, lo applaudono.

Il povero Pepe ha fatto una gran confusione: una topica colossale, messa in evidenza da Il Dubbio che è diventata virale in poche ore. In Brasile c'è il caso Battisti: è ricercato in Italia perché condannato in contumacia per vari omicidi commessi da un gruppo terroristico (i Pac: proletari armati per il comunismo) a cavallo tra gli anni 70 e 80. Adriano Sofri, che invece è il fondatore di Lotta Continua, vive a Pisa, ha subito una condanna per l’omicidio del commissario Luigi Calabresi (e non Mario, tanto per rimanere in tema di gaffes), l’ha scontata pur dichiarandosi sempre innocente, e ora scrive su diversi giornali. Tutta un'altra storia.

La replica di Sofri - "La mia reputazione ha avuto una piccola impennata, giovedì, grazie a un irresistibile senatore leghista che parlava in pro della legge contro i reati nella pubblica amministrazione. Costui ha prima imputato ai senatori seduti a sinistra di aver 'addirittura difeso Sofri Bompressi e Pietrostefani' (se l’era scritto, per non sbagliare), poi ha perfezionato vibratamente la cosa: 'E a proposito di Sofri io spero che il presidente Bolsonaro finalmente lo assicuri alle patrie galere per i crimini schifosi che ha commesso in Italia'", ha scritto Sofri in un post su Facebook. "A questo punto i senatori leghisti sono scoppiati in un applauso...Ho saputo della mia riuscita da un articolo di Sansonetti sul Dubbio. Nessun altro sembra essersene accorto...".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali