FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Draghi: "Il governo non rischia e non si fa senza M5s. Questo è ultimo esecutivo della legislatura con me premier"

Il presidente del Consiglio: "Non ho mai fatto le dichiarazioni che mi sono state attribuite sui 5 stelle, io non entro nei partiti"

draghi
Tgcom24

"Sono ancora ottimista, il governo non rischia perché l'interesse nazionale e degli italiani è preminente".

Lo ha detto il premier

Mario Draghi

precisando che "

l'esecutivo non si fa senza il Movimento 5 stelle

, questa è la mia opinione.

Conte ha confermato che non è intenzionato a uscire dal governo

e a dare l'appoggio esterno, quindi mi baso su questo". Il presidente del Consiglio ha poi affermato: "Questo è l'ultimo governo di legislatura in cui sono premier".



 


Draghi: "Governo non si accontenta di appoggio esterno" -

 "I Cinque Stelle danno un contributo importante e sono certo che continueranno a darlo nei prossimi mesi. Conte ha confermato che non è intenzionato a uscire dal governo e a dare l'appoggio estero quindi mi baso su questo", ha spiegato il premier che ha aggiunto: "Il governo è nato con i 5 Stelle, non si accontenta di un appoggio esterno, perché valuta troppo il contributo dei 5 Stelle per accontentarsi di un appoggio esterno".  


 


"Rimpasto di governo? Nessuno me lo ha chiesto" - 

Questo è l'ultimo governo di legislatura in cui sono premier" - ha confermato Draghi -.

Non sono disposto a guidare un governo con un'altra maggioranza

". A domanda su un

possibile rimpasto, 

il presidente del Consiglio ha risposto: "Nessuno lo ha chiesto. Anzi, nei colloqui tutti hanno escluso questa possibilità o questa esigenza". 


 



"Mai fatte le dichiarazioni attribuitemi sui 5 stelle" -

Draghi è tornato sulle tensioni politiche di questi giorni,

smentendo

di aver fatto pressioni su Beppe Grillo per

rimuovere Giuseppe Conte dal M5s

, come sostenuto dal sociologo Domenico De Masi in un'intervista: "Non ho sentito Grillo - ha dichiarato - mentre ho sentito Conte ieri e ci siamo scambiati dei messaggi. Non ho mai fatto le dichiarazioni che mi sono state attribuite sui 5 stelle, io non entro nei partiti. Mi è estraneo e non capisco il motivo di tirarmi dentro.

Dicono che ci sono riscontri oggettivi, ho chiesto di vederli, non li trovo

. Li aspetto, eh...".


 


"Abbiamo ottenuto risultati importanti" -

Sempre in conferenza stampa, infine, Draghi ha espresso la sua

soddisfazione per l'operato del governo

. "Voglio fare una considerazione sull'azione del governo che ha ottenuto

risultati importanti sul fronte internazionale

(dal Consiglio Ue, al G7 e infine al vertice Nato), e importanti risultati sul fronte nazionale. Successi che sono merito di questa maggioranza di saper prendere decisioni con generosità e con l'interesse dell'Italia come bussola. Abbiamo davanti tante sfide che supereremo se avremo la stessa determinazione di questi mesi di governo". 


 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali