FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dl Sicurezza, ok ad arresto del capitano di una nave che resiste alle autorità

Eʼ arrivato il sì anche allʼemendamento, voluto dal M5s, che prevede che le imbarcazioni sequestrate siano affidate a polizia, capitaneria di porto o marina militare

Dl Sicurezza, ok ad arresto del capitano di una nave che resiste alle autorità

Il decreto Sicurezza bis è stato licenziato dalle commissioni Affari Costituzionali e Giustizia della Camera ed è stato dato mandato ai relatori di riferirne in Aula. Intanto è arrivato il via libera all'emendamento che prevede l'arresto obbligatorio del capitano della nave qualora commetta il delitto di "resistenza o violenza contro nave da guerra". Il testo è a prima firma Lega.

La discussione del provvedimento dovrebbe cominciare il 22 luglio.

Ok a proposta M5s su confisca e riuso navi - E' stato approvato anche l'emendamento del Movimento 5 Stelle (prima firmataria la deputata Anna Macina) che prevede che le navi sequestrate in via cautelare possano subito essere affidate a polizia, capitaneria di porto o Marina militare. Se la confisca diventa definitiva, le navi diventano patrimonio dello Stato.

Multe fino a un milione se la nave viola lo stop - Approvato anche l'emendamento della Lega che porta da 150mila euro fino a un milione le multe per le navi che violano il divieto di ingresso, transito o sosta nelle acque territoriali italiane. Nel provvedimento iniziale, che è all'esame delle Commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera, il range delle sanzioni era di 10mila-50mila euro.

Di Maio: "Confisca navi Ong che violano leggi grazie a M5s" - Roma, 18 lug. (LaPresse) - "Noi lavoriamo, continuiamo a lavorare e lo dimostrano i fatti: la confisca immediata delle navi delle Ong che violano le nostre leggi speculando sulla pelle dei migranti è nel Decreto Sicurezza Bis, grazie al MoVimento 5 Stelle! E grazie ai due firmatari: Anna Macina, capogruppo in Affari Costituzionali e Devis Dori, capogruppo commissione Giustizia, entrambi alla Camera". Lo scrive Luigi Di Maio su Facebook. "Le Ong, che ogni giorno provocano l'Italia per finire sui giornali insieme ai loro amici del Pd, non potranno piu' tornare in mare a prendersi gioco del nostro Paese", prosegue.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali