FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cittadinanza negata a Liliana Segre, sindaco di Biella: "Sono stato un cretino, ma speculazione indegna"

Claudio Corradino ai microfoni di "Stasera Italia" si è scusato con la senatrice e con Ezio Greggio: "Una grandissima sciocchezza che è diventata un caso nazionale"

"Io sono stato un cretino, lo ammetto, e chiedo scusa alla Segre e a Greggio, però su questa cosa è stata fatta una speculazione indegna da parte di tutti quanti e mi dispiace. Il risultato è stato negativo, ingiustamente. Una grandissima sciocchezza che è diventata un caso nazionale". E' così che il sindaco di Biella Claudio Corradino, ai microfoni di "Stasera Italia", è tornato sulla mancata cittadinanza onoraria alla senatrice e sulla proposta di assegnarla al conduttore tv che, dopo le polemiche, l'ha rifiutata.

 

"La signora Segre non ha bisogno che arrivi il sindaco di Biella a darle la cittadinanza, - ha aggiunto Corradino, - è un patrimonio dell'umanità e le chiedo ancora scusa".

 

"L'ho invitata anche a Biella per la Giornata della Memoria e non c'è nulla contro di lei", ha sottolineato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali