FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bonetti a Tgcom24: "Sulla scuola un governo serio dovrebbe scusarsi"

Il ministro dimissionario ai microfoni di "Fatti e misfatti": "Il paradosso è che ci troviamo con il massimo delle risorse che abbiamo preso in prestito dal futuro dei giovani. Eʼ un furto generazionale"

Sulla scuola "un governo serio dovrebbe scusarsi, perché i ragazzi sono ancora a casa in Dad o in strada a protestare. Non si può pensare di aver fatto tutto bene". Lo ha detto il ministro dimissionario alle Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, a "Fatti e misfatti" su Tgcom24. "Le nostre dimissioni - ha aggiunto - non sono una frattura ma uno spazio che si apre". 

"Furto generazionale" - "Quanto ci costerà questa prolungata chiusura delle scuole superiori?", ha proseguito Bonetti. "Tantissimo in termini economici e nell'aumento delle disuguaglianze sociali. Il paradosso è che ci troviamo con il massimo delle risorse che abbiamo preso in prestito dal futuro dei giovani. E' un furto generazionale".

 

"Dimissioni nell'interesse della nazione" - Le dimissioni "sono state una decisione assunta con grande spirito di discernimento e assumendo una grande responsabilità davanti al Paese. E' l'interesse della Nazione che ci ha portato a dimetterci. Riconosciamo la necessità di avere risposte certe e urgenti: o ripartiamo con uno scarto d'identità diverso o non ce la faremo".

 

 

"Non si può esautorare il Parlamento" - Il ministro dimissionario ha poi sottolineato che "non si può esautorare il Parlamento. Di fronte ad un'apertura della crisi, si accettano le nostre dimissioni, non si va in aula e non si sale al Colle?. Non si può scindere la democrazia dal metodo democratico. O custodiamo il fatto che la democrazia è la migliore scelta possibile o facciamo la fine che hanno rischiato di fare negli Stati Uniti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali