FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Berlusconi: "LʼEuropa deve andare avanti, mi preoccupano movimenti anti-Ue come quello di Le Pen"

"Bisogna difendere il trattato di Schengen - ha sottolineato il leader di Forza Italia -. Sarebbe gravissimo se Londra uscisse dallʼUnione"

Berlusconi: "L'Europa deve andare avanti, mi preoccupano movimenti anti-Ue come quello di Le Pen"

"Ci sono movimenti anti-Europa a cui noi guardiamo con grande preoccupazione. Alcuni mettono anche in discussione l'Europa stessa, a destra e sinistra. E' la situazione di Podemos in Spagna e del Front National in Francia". Silvio Berlusconi lo ha detto a un incontro del Partito popolare europeo a Milano, aggiungendo: "Ma l'Europa deve cambiare. Non più l'Europa del rigore. Nemmeno bisogna fare passi indietro, si deve ma andare avanti".

"Difendere Schengen" - Il leader di Forza Italia ha poi avvertito, parlando del trattato di Schengen: "La fine di questo sistema sarebbe estremamente grave. E grave - ha aggiunto - che anche qualche Stato abbia pensato di alzare muri contro il trattato di Schengen. Anche per questo dobbiamo combattere, per mantenere questa conquista".

Berlusconi ha poi invitato i giovani a cambiare in meglio l'Europa, ma difendendone i principi, primo fra i quali la conquista "della pace". In quest'ottica, ha detto di temere un'eventuale uscita della Gran Bretagna dalla Ue.

"Sarebbe un fatto gravissimo - ha sottolineato - se gli amici inglesi decidessero di uscire dall'Ue, provocherebbe altre richieste del genere. Prego perché questo non succeda. A tutti gli amici inglesi con cui ho parlato ho ricordato i 100 milioni di morti provocati dalle due guerre mondiali".

"Referendum? No per evitare il regime" - Infine, ha dichiarato: "Con il gradimento di un italiano su sei, il governo pensa di cambiare la Costituzione e di portarci dentro un regime. Con le amministrative daremo al governo il primo avviso di sfratto; il secondo avviso sarà con no al referendum di ottobre; il terzo avviso convincendo 26 milioni di italiani che non sono andati a votare perché indecisi a tornare a votarci".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali