FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Buoni libro" in Veneto, Zaia: "Per ora basta lʼautocertificazione"

Dopo le polemiche sulle certificazioni richieste agli stranieri per ottenere i sussidi. il governatore della Regione frena: "Esigeremo la documentazione dai consolati in un secondo tempo"

"Buoni libro" in Veneto, Zaia: "Per ora basta l'autocertificazione"

"Per ora per i 'buoni libro' basterà l'autocertificazione sui redditi all'estero di cittadini extracomunitari. Esigeremo la documentazione dai consolati in un secondo tempo". Lo annuncia il presidente del Veneto, Luca Zaia, dopo le polemiche sulle certificazioni richieste agli stranieri per ottenere i sussidi. Tuttavia, aggiunge, "se il cittadino vuole il muro contro muro, in quanto ritiene di non dover presentare nulla, non avrà diritto al contributo".

Per Zaia, la discussione nata attorno alle norme a carico delle famiglie straniere per ottenere le agevolazioni per l'acquisto dei testi scolastici "è una tempesta in un bicchier d'acqua. Il Veneto non è Lodi". Sulla presentazione del certificato Isee ha quindi aggiunto: "A chi contesta che è difficile tornare nel proprio Paese per ottenere un certificato sul possesso di immobili dico che cercheremo di andare incontro a tutti. Accetteremo dapprima le autocertificazioni, e quindi prima o poi i documenti salteranno fuori".

"Ho parlato con alcuni sindaci e ho saputo che già da anni applicano questa legge del 1999 - ha precisato il governatore del Veneto nel corso dell'inaugurazione di una scuola con il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti -. Quindi nessuna discriminazione. Lo spartiacque tra la discriminazione e l'inclusione sta nella comprensione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali