FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Vittoria Schisano nuda su Playboy

Fino a cinque anni fa era... Giuseppe. Poi la svolta per lʼattore: "Ho avuto il coraggio di dire a me stessa la verità e sono rinata. Ho cominciato il mio percorso..."

vittoria schisano
playboy

Per la prima volta si mostra senza veli sulla cover di Playboy.

Un tempo era Giuseppe, oggi Vittoria Schisano, attrice dagli occhi azzurri, il sorriso seducente, le gambe sensuali e curve da sex bomb, svela la sua storia misteriosa e intrigante e mostra tutto il suo sex appeal.

Vittoria Schisano nuda su Playboy

Posa completamente nuda e racconta: "Posare su Playboy, il maschile che da sempre celebra la bellezza femminile e sul quale hanno posato tutte le donne più belle del pianeta, per me è un grandissimo onore, da sempre il mio sogno. Trovarsi in copertina oggi, dopo essere riuscita a realizzare il sogno di diventare anche fisicamente una donna, assume per me una valenza doppia. Non è un bisturi a renderti donna, ma sei donna innanzitutto nella tua anima. La vita non è questione di centimetri!”.

Giuseppe è stato il primo attore italiano a intraprendere pubblicamente il lungo percorso per cambiare sesso. "Avevo cinque anni, volevo essere come mia sorella più grande e sognavo di fare l'attrice. Ma come spesso capita, nessuno spiega nulla quando si è piccoli. - racconta – Ho cercato di esorcizzare i pensieri facendo essere Giuseppe sempre e sempre più uomo, tramite la barba per esempio. Fino a quando, cinque anni fa, la svolta. Oggi ho 32 anni e a 27 ho avuto il coraggio di dire a me stessa la verità e sono rinata. Ho cominciato il mio percorso... L'alternativa era morire annegata o imparare a nuotare Non con le pinne, ma con il tacco 12. E devo dire che si nuota molto bene. Giuseppe oggi lo vivo come un fratello”.

Fidanzata con il broker Fabrizio Vannucci, la Schisano racconta: "Per stare al mio fianco deve essere uomo due volte. Nella vita ci sono uomini e ometti... questi ultimi non mi sono mai interessati".