FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Clooney e Amal spendono 3 milioni di dollari per la sicurezza dei gemelli

Telecamere e bodyguard nella villa di Sonning, nel Berkshire

Parola d'ordine sicurezza. George Clooney e Amal Alamuddin non hanno badato a spese per proteggere la loro privacy e tenere lontano i paparazzi dai due gemellini, Ella e Alexander nati il 7 giugno. Secondo alcune fonti i neo genitori avrebbero ingaggiato una scorta per i seguire passo passo i neonati anche in casa e speso oltre 3 milioni di dollari tra sensori di movimento e laser per proteggere la villa nel Berkshire.

Pronti a scoraggiare paparazzi e malintenzionati, Clooney e Amal hanno sborsato fior di soldi per garantire l'incolumità dei gemellini. Secondo indiscrezioni la coppia avrebbe speso oltre 3 milioni di dollari per potenziare il sistema di sicurezza in villa, tra sensori di movimento e laser. E mentre un team di guardie del corpo controllerà giorno e notte l'intero perimetro della magione, costando alla coppia 300.000 dollari l'anno, due bodyguard seguiranno Ella ed Alexander passo passo anche tra le mura di casa.

Ai più curiosi dovranno bastare le parole del nonno paterno Nick Clooney che ha conosciuto i suoi nipotini su Skype: "I bambini sono bellissimi. Sono pieni di capelli neri, e il maschietto ha il naso di George. Alexander ed Ella sono due nomi splendidi... Mia moglie vi saprà dire chi ha preso il naso di nonno e chi quello di nonna, sono perfetti!".

George Clooney e Amal, cifre record per la sicurezza dei gemelli

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali