FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento
Contenuto sponsorizzato

Volvo C40 Recharge: elettriche si nasce!

La nuova vettura della Casa svedese è la prima vettura che non avrà varianti con motore termico. Prodotta nello stabilimento di Ghent, farà da apripista per i modelli futuri

Dopo Volvo XC40 Recharge, Volvo lancia sul mercato la prima vettura nativa elettrica della sua gamma. Non avrà alcuna declinazione con motore termico. Si tratta della nuova C40 Recharge.

Si tratta della nuova suv coupé della casa svedese, nata sulla stessa piattaforma della XC40 Recharge. È lunga 4 metri e 44 centimetri, con un’autonomia di circa 440 km, secondo il ciclo di omologazione WLTP. Ha due motori, uno per asse, per una potenza complessiva di oltre 400 CV e una coppia di 660 Nm. La velocità, da protocollo Volvo, è autolimitata a 180 Km/h.

 

La batteria di Volvo C40 Recharge si ricarica con impianti da 11 kW in 8 ore e con quelli rapidi da 150, fino all’80% in meno di 40 minuti. A tal proposito Volvo Car Italia ha da poco inaugurato, a Portanuova, Volvo Recharge, la prima stazione di ricarica ultrafast, nel cuore di Milano.

Volvo C40 Recharge

Una stazione aperta ai veicoli elettrici di tutti i brand: i clienti che accedono possono ricaricare la propria automobile ad un prezzo molto competitivo, di 0,35 €/kWh.

Si tratta di un’iniziativa senza precedenti realizzata in collaborazione con i concessionari italiani Volvo. Il progetto prevede l’installazione di stazioni di ricarica ultrafast da 175 kW presso le concessionarie Volvo, in prossimità di altrettante uscite delle principali autostrade italiane e in altri punti strategici del territorio italiano. 60 sono le stazioni di ricarica previste e la loro realizzazione dovrebbe essere ultimata, entro il prossimo mese di settembre.

 

Volvo C40 Recharge è un’auto che rappresenta il presente ma soprattutto il futuro di Volvo, un futuro che prevede - entro il 2030 - la produzione esclusiva di vetture a zero emissioni.

Da un punto di vista aziendale, la scelta che abbiamo fatto è quella dell’elettrificazione - ha dichiarato il Presidente di Volvo Car Italia Michele Crisci - abbiamo deciso che diventeremo elettrici entro pochi anni. Abbandoneremo, quindi, completamente i motori endotermici per concentrare i nostri sforzi sull’elettrico e Volvo C40 Recharge sarà, di sicuro, ricordata, come la chiave di volta della nostra azienda”.