FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Yamaha Tracer 9: Cuore sportivo e anima turistica

Due moto esaltanti e che sanno regalare emozioni, sia sul lato sportivo che del turismo su due ruote

Il 3 cilindri Euro 5 per le nuove Yamaha Tracer 9 e Tracer 9 GT

Cuore sportivo, anima turistica. È questo lo slogan che Yamaha coniò nel 2015 al lancio della prima Tracer 900, divenuta in breve la Sport Touring dʼeccellenza in Europa e seguita, nel 2018, dalla versione Euro 4. Quel progetto continua adesso con le nuove Tracer 9 e Tracer 9 GT, moto versatili e sportive al tempo stesso, rinvigorite da nuovo motore Euro 5.

Partiamo proprio dal motore CP3 di nuovo progetto. È un 3 cilindri e ha cilindrata di 890 cc per 119 CV di potenza a oltre 10.000 giri, che ha subito lʼallungamento di 3 mm dellʼalesaggio. Motore che è stato ridisegnato secondo la tecnologia “crossplane” (CP appunto), che lo colloca in posizione più avanzata per offrire una miglior risposta dellʼanteriore, oltre a un maggior feeling in curva. Quel che aumenta è soprattutto la coppia (+7%), con un picco di 93 Nm a 7.000 giri, vale a dire 1.500 giri meno di prima, per accelerazioni eccezionali e riprese rapidissime. Una moto esaltante e che regala emozioni

 

Nonostante lʼaumento di cilindrata, il motore della nuova Yamaha Tracer 9 è più leggero di prima e perciò efficiente dal punto di vista dei consumi e delle emissioni. Ma alla leggerezza della moto contribuisce anche il nuovo telaio Deltabox in alluminio pressofuso, compatto e maneggevole, che accoglie un forcellone in alluminio più lungo e più rigido, che accentua lʼagilità della moto. Nuovo (e alleggerito di 1,4 chili) è anche lo scarico a scomparsa centrale, con uscita dei gas di scarico simmetrici. A tenere a bada lʼesuberanza della moto cʼè il nuovo sistema inerziale IMU a 6 assi, derivato dalla superbike R1 e per la prima volta disponibile nel segmento delle Sport Touring..

 

LʼIMU gestisce accelerazioni, rollio e imbardate costantemente. Non solo, ma controlla la trazione (TCS), lo slittamento, lʼimpennata e il Brake Control, garantendo prestazioni in tutta sicurezza. Ma la vocazione della Tracer resta quella delle granturismo e così ecco il sistema di carico “Floating Stay” per montare sulle nuove Tracer 9 e 9 GT tre valigie rigide (di serie per la GT), i bauli laterali e il top case. Il sistema serve a migliorare la stabilità alle alte velocità. Il centauro, peraltro, può utilizzare il Riding mode (Yamaha D-Mode) per settare 4 distinte modalità di marcia, e il Cruise Control è di serie.

 

Tra le dotazioni delle nuove Yamaha Tracer 9 e Tracer 9 GT ricordiamo i proiettori Full Led, anche il posteriore con effetto 3D, il parabrezza più grande e completamente regolabile, le protezioni paramani (e le manopole riscaldate per la 9 GT). Proposta in due nuovi colori ‒ Redline e Tech Kamo (verde-grigia) ‒ la Tracer 9 arriverà a marzo 2021 al prezzo di listino di 11.199 euro. Per la Tracer 9 GT cʼè anche lʼesclusiva finitura Yamaha Icon Performance e i prezzi partono da 13.599 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali