FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fiat e Abarth tra vintage e sportività

La 500 Cabrio 60° Anniversario e Abarth 595 Pista

Una presenza selezionata quella del gruppo FCA allʼ87° Salone di Ginevra. Fiat e Abarth ci sono e con belle proposte, Lancia no; Alfa Romeo sì ma senza nulla di nuovo, perché Giulia e Stelvio non si possono più considerare novità, Jeep presente con lʼinteressante nuova generazione di Compass.

Fiat e Abarth a Ginevra 2017

La notizia del giorno, però, è lʼannuncio di Sergio Marchionne che la produzione della Panda abbandonerà Pomigliano dʼArco per ritornare in Polonia. Si chiude il cerchio: la Panda fu trasferita da Tychy alla fabbrica campana per fare posto alla produzione della Ypsilon, vista la chiusura di Termini Imerese che produceva la city car Lancia. Ora il ritorno in Polonia, con tanti saluti al “made in Italy” anche dei segmenti più popolari. Torniamo a Ginevra, con il brand Fiat che celebra i 60 anni della 500 con una serie speciale e limitata della carrozzeria cabrio. Una versione di pregio, che dimostra la ricerca di preziosismi della Casa torinese, visto che a Ginevra porta anche lʼesclusivo allestimento S-Design sui modelli 500X e Tipo 5 porte e la versione Europa della Fiat 124 Spider (dopo la America). Premiere mondiale anche per Fullback Cross, la versione più offroad del pick-up.

Elegante e raffinata, la Fiat 500 Cabrio 60° Anniversario mostra la plancia in vinile, il logo vintage su vari dettagli della carrozzeria, i cerchi in lega da 16 pollici e la carrozzeria bicolore bianco/avorio con capote grigia. Le sellerie interne sono in pelle color avorio con cuciture bordeaux a contrasto e i tappetini specifici bicolore. Uno sguardo al passato, ma anche al presente, con un volante multifunzione che integra i comandi audio e radio, il sistema Uconnect con display da 7 pollici, il navigatore satellitare, il Cruise Control con Limitatore di velocità, il clima automatico e i sensori di parcheggio posteriori. Integrabili a bordo le funzioni degli smartphone CarPlay e Android Auto. La speciale Fiat 500 Cabrio 60° Anniversario sarà prodotta in 560 unità ed è ordinabile a partire dal 9 marzo.

La nuova versione S-Design arricchisce la 500X con lʼinedito colore opaco Verde Alpi, su cui spiccano alcuni dettagli bruniti come le modanature laterali, le maniglie delle porte, la cornice dei fanali posteriori e le calotte degli specchietti. I fari anteriori sono allo xeno e bruniti, i vetri posteriori sono oscurati e i cerchi da 18 pollici. La Tipo 5 porte nellʼallestimento S-Design ha fari anteriori bixeno e dettagli Piano Black, cerchi in lega da 18 pollici a taglio diamantato e le maniglie in tinta di carrozzeria. Impronta sportiva invece per le due proposte Abarth: la 595 Pista e la 695 XSR Yamaha realizzata grazie alla partnership col costruttore nipponico di moto, grazie alla quale è già nata la Yamaha XSR900 Abarth.

La Abarth 595 Pista è equipaggiata con il motore 1.4 T-jet turbo benzina da 160 CV. Sfiora i 220 km/h di velocità ed è dotata di sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD, lo scarico ad alte prestazioni e quattro terminali. La nuova Abarth 695 XSR Yamaha Limited Edition sarà prodotta in 695 unità per la berlina e 695 per la cabrio e monta il motore 1.4 T-Jet da 165 CV (ma con un kit apposito la potenza sale a 180 CV). È disponibile esclusivamente nel colore Grigio Pista e fa molto uso della fibra di carbonio. Interessante il fatto che sia la Abarth 695 XSR che la moto amaha XSR900 Abarth condividano lʼimpianto di scarico Akrapovič ultraleggero. Le due nuove Abarth saranno ordinabili da aprile.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali