FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Raikkonen alla prova delle Alfa Romeo Quadrifoglio

Anche Giovinazzi tester dʼeccezione

La tornata di prove al Montmelò ha regalato buone sensazioni al team Alfa Romeo Racing. Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi si sono presi belle soddisfazioni e hanno fatto registrare tempi tra i migliori sul circuito catalano. Insomma il Mondiale di Formula ‒ che partirà in Australia il 17 marzo ‒ potrebbe avere come protagonisti altri colori italiani, oltre al rosso Ferrari.

Le Quadrifoglio alla prova del team Alfa Romeo Racing

Ma Kimi e Antonio stanno anche sviluppando le più performanti Alfa Romeo stradali. Li vediamo in queste immagini alle prese, sulla pista di Balocco, con le migliori espressioni della Casa del Biscione: Giulia Quadrifoglio, Stelvio Quadrifoglio e Giulietta Veloce. Unʼoccasione per testare le potenzialità estreme dei modelli Alfa Romeo, in un circuito veloce e impegnativo (è lungo ben 5,6 km). Le due versioni Quadrifoglio sono equipaggiate con l’esclusivo V6 Bi-Turbo benzina di 2,9 litri, realizzato in alluminio e che sfrutta tecnologie e competenze tecniche Ferrari. Un motore esuberante che eroga 510 CV di potenza massima e 600 Nm di coppia.

Quanto al team Alfa Romeo Racing, beh si spera di ripercorrere le gesta degli esordi, con il brand che fu il primo vincitore del Mondiale di Formula 1. Nel lontano 1950, infatti, Nino Farina conquistò il titolo al volante di un’Alfa Romeo 158, e l’anno successivo Juan Manuel Fangio bissò la conquista del titolo iridato a bordo di unʼAlfa Romeo 159.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali