FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kia lancia la sfida nellʼalto di gamma con Proceed

Piacere di guida e tecnologie di pari passo

A guardarla dallʼesterno sʼintuiscono subito orizzonti stilistici nuovi. Perché la Kia Proceed ‒ modello inedito di segmento D ‒ intreccia le carrozzerie berlina e station wagon per dar vita a una specie di coupé 5 porte slanciata e versatile. Una granturismo bella e originale, che Kia lancia in questi giorni sui mercati. Lʼabbiamo provata a Roma e dintorni, scoprendo almeno 6 virtù che ci hanno colpito.

Kia, ecco la Proceed

Lo stile dinamico, moderno, sportivo prima di tutto. Convincente, segno di come Kia sviluppi per lʼEuropa auto con criteri di design sempre più ricercati e originali. La Proceed è unʼauto che nasce espressamente in Europa e qui è prodotta. La seconda virtù è la connettività dellʼabitacolo, e Kia dimostra di non essere seconda a nessuno, visto che a bordo cʼè tutto. Con Apple Car Play è possibile pure “distrarsi” soltanto con la guida e lasciare ai figli e al loro smartphone di ascoltarsi la playlist preferita. Mentre chi guida ha la possibilità di impostare gli appuntamenti di lavoro sul navigatore.

Terza qualità: Proceed è unʼauto sicura e zeppa di sistemi ADAS (sicurezza attiva). Gap con la concorrenza ormai non cʼè più e in autostrada abbiamo apprezzato bene il funzionamento del cruise control adattivo, il mantenimento di traiettoria, distanza di sicurezza e la copertura elettronica degli angoli ciechi. Quarta virtù: lo spazio per famiglie è tanto e gratificante. La funzionalità e la praticità di chi vive lʼauto tutti i giorni non viene mai meno e il comfort a bordo è ottimo. Per un padre di famiglia che porta i figli a scuola, lʼauto è facile negli accessi e nello spazio posteriore disponibile. Il portabagagli è generoso, capiente (594 litri in configurazione normale) e divisibile in modo intelligente.

La quinta qualità è il piacere di guida provato su un percorso che più misto non si poteva. È piaciuto molto il cambio a doppia frizione, proposto a richiesta su tutte le motorizzazioni e la nostra, turbo benzina da 204 CV (e solo 1.6 di cilindrata!) è davvero vivace. Kia ha sostenuto molto la scelta di motorizzazioni potenti, per competere su quei mercati (tedesco e Paesi nordici) dove a queste vetture si richiedono dinamicità a prescindere dalla mole. In gamma ci sono comunque motori meno potenti (140 CV benzina e 136 diesel).

Siamo in debito della sesta qualità: i consumi ridotti. La media consumi dopo aver affrontato strade urbane, grande raccordo anulare, autostrada e misto si è rivelata ottima. I nuovi motori a benzina di Kia hanno il filtro antiparticolato e rispettano tutti lo standard Euro 6d-Temp, così queste berline (o SW, fate voi) di oltre 4,6 metri consumano ormai come una city car di soli pochi anni fa. Nuova Proceed sarà nelle concessionarie italiane a metà febbraio e come ogni Kia avrà una garanzia standard di 7 anni o 150.000 km. La forbice di prezzi varia da 29.000 a 34.500 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali