FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

RC Auto, multe doppie e veicolo fermo per 45 giorni

Sʼinaspriscono le sanzioni per chi circola senza assicurazione

RC Auto, multe doppie e veicolo fermo per 45 giorni

Finora lʼautomobilista beccato a girare senza assicurazione obbligatoria sulla Responsabilità Civile pagava una multa salata da 848 a 3.393 euro. Ma ora, con il decreto fiscale approvato dal Senato, quella multa raddoppia e passa da un minimo di 1.680 euro a un massimo di 6.786 euro. Un salasso! Però necessario per scardinare le resistenze dei “furbetti” della RC Auto.

E non è finita, perché chi viene beccato due volte a circolare senza assicurazione rischia la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per 45 giorni. In pratica, chi ha un furgoncino e ci lavora e non ha lʼRC Auto in regola… smette di lavorare. Anche perché unʼaltra pena accessoria è la sospensione della patente per due mesi. In sintesi: val la pena rischiare di circolare con un veicolo privo di copertura assicurativa obbligatoria? Soprattutto in considerazione del fatto che, nella maggior parte delle ex province italiane, i prezzi della RC Auto si sono considerevolmente abbassati.

Il gioco non vale la candela. Eppure secondo i dati ufficiali dell’ANIA, lʼAssociazione Nazionale delle Imprese Assicurative, in Italia è ancora elevato il numero dei veicoli non assicurati. Nellʼanno 2016 circolavano 2,9 milioni di vetture senza polizza, pari al 6,7% del parco circolante totale. Nel Sud Italia però la percentuale sale al 10%, contro il 4,3% del Nord e il 6,6% del Centro. La tendenza parrebbe però positiva: nel 2013, infatti, erano 3,5 milioni i veicoli senza assicurazione e nel 2014 ben 3,9 milioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali