FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nissan GT-R, arriva la Track Edition

Bolide 4x4 da 570 CV e 120 mila euro

Lʼultimo capitolo della saga Nissan GT-R è la più estrema. Il nome Track Edition dice molto delle performance che gli ingegneri della divisione Nismo ‒ il team sportivo di Nissan ‒ sono riusciti a raggiungere. Il merito va anche alle speciali sospensioni Bilstein Damptronic e alla nuova e più leggera barra stabilizzatrice.

Nissan GT-R Track Edition

Al vertice della gamma della 4 posti sportiva, la nuova Nissan GT-R Track Edition si caratterizza esteticamente per il paraurti anteriore più largo, le ruote in alluminio forgiato da 20 pollici, lo spoiler in fibra di carbonio. Lo stesso materiale è usato per lo schienale dei sedili Recaro e altri dettagli, come il cofano del portabagagli. Gli interni sono esclusivi di questʼallestimento e includono il nuovo sistema di infotainment NissanConnect, con touch-screen da 8 pollici e un impianto audio Bose a 11 altoparlanti, per offrire il massimo comfort al guidatore e i passeggeri.

Il motore della GT-R Track Edition è il V6 di 3,8 litri biturbo benzina, che sviluppa 570 CV e una coppia massima di 637 Nm. Ogni motore è montato a mano da un unico tecnico, altamente specializzato. Le prime consegne europee della supercar Nissan a trazione integrale previste agli inizi di novembre, il prezzo è di 118.900 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali