FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nissan, dalla nuova Leaf alla Formula E

Passando per il crossover elettrico IMx

Nissan dimostra di essere il più concreto dei costruttori giapponesi presenti al Salone di Tokyo. Tra modelli futuribili fatti più per sognare che per essere guidati, prototipi a idrogeno e autorobot, ci sono anche vetture “attuali”, modernissime come la Leaf di seconda generazione che vedremo regolarmente su strada. Leaf II che arriverà in Italia a inizio 2018.

Nissan al Salone di Tokyo

La prima news che arriva da Tokyo è però quella che vedrà Nissan come primo costruttore nipponico a entrare nella Formula E. Lo farà dalla stagione 2018-19, quando uscirà di scena Renault, dominatrice delle prime tre edizioni e che con Nissan forma una consolidata Alleanza industriale. La seconda notizia riguarda gli ingenti investimenti nel campo della guida autonoma, la “Nissan Intelligent Mobility” che rappresenta la roadmap tecnologica della Casa e che mira a ridefinire il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società. La tecnologia V2G (vehicle-to-grid), ad esempio, consente la ricarica bidirezionale e scambia energia in rete tra i veicoli elettrici, la casa, i luoghi di lavoro.

Il prototipo che incarna questa visione di Nissan è il crossover IMx, a guida interamente elettrica e con autonomia di marcia di oltre 600 km. A presentarlo al Tokyo Motor Show è stato Daniele Schillaci, italianissimo Direttore globale per i veicoli elettrici e Vice presidente esecutivo per le vendite e il marketing di Nissan. Oltre allʼapproccio tecnologico, Nissan coltiva però anche il lato più sportivo e annuncia la creazione di versioni Nismo per la Leaf e il nuovo monovolume Serena.

Passiamo adesso alla nuova Leaf. È dotata dei sistemi avanzati di assistenza alla guida ProPilot, che guardano allʼorizzonte della guida autonoma, nonché del ProPilot Park per lasciare allʼauto il parcheggio in totale autonomia. Non solo, debutta anche la tecnologia E-Pedal, vale a dire il pedale elettronico che permette di accelerare e frenare con un solo pedale. Col suo nuovo motore da 110 kW di potenza (150 CV) e 320 Nm di coppia, la Leaf II eleva lʼautonomia di marcia fino a 378 km con una sola ricarica. In Italia vedremo anche la versione speciale Leaf 2.Zero, che a listino costa 37.490 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali