FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Katana, Ryuyo e le altre meraviglie Suzuki

Versione nero carbonio per la nuova Katana

Tre modelli uno accanto allʼaltro, a misurare lʼevoluzione di un unico concetto: quello che sta dietro a Suzuki Katana. La nuova sportiva giapponese è protagonista al padiglione 22 della Fiera milanese: la prima Katana è il modello 1100 del 1981, da cui tutto ebbe origine, poi cʼè la Katana 750 del 1984 con faro a scomparsa e infine il modello lanciato in questi giorni in unʼaggressiva colorazione nera.

Suzuki a Eicma 2018

Il design è il primo motivo di fascino della moto. La linea è affilata, proprio come quello della spada ‒ Katana, appunto ‒ da cui prende il nome, con il cupolino dʼispirazione racing e la modernità del faro anteriore a LED, tecnologia impiegata anche per la luce posteriore e le frecce. La versione nera che vediamo a Eicma ha poi il parafango anteriore in carbonio, le pinze freno rosse e uno speciale rivestimento bicolore della sella, ma la linea accessori della nuova Suzuki Katana è ricchissima di particolari che possono personalizzare la moto. Per lʼuso turistico, ad esempio, ci sono le manopole riscaldabili e il confortevole parabrezza fumé.

Il motore della Katana è il 4 cilindri Euro 4 di derivazione GSX-R1000, che sviluppa 150 CV. Nella dotazione di serie ci sono: il controllo elettronico della trazione, il Suzuki Easy Start System con assistente di guida ai bassi regimi, così da facilitare avviamenti e partenze. Il top sportivo presente a Eicma 2018 è però rappresentato dalla strabiliante Ryuyo, superbike di pura vocazione racing che sarà prodotta in appena 20 esemplari (30.000 euro al pezzo) e realizzata con il meglio della componentistica presente sul mercato.

Gli appassionati di fuoristrada potranno inoltre ammirare la nuova RM-Z250 2019, che si aggiorna sulle orme della sorella 450. I più giovani invece apprezzeranno la GSX-S750, proposta in versione depotenziata da 35 kW per consentirne la guida ai titolari di patente A2.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali