FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Honda X-ADV, lʼoriginalità che spiazza

A Eicma anche le nuove CB650F e CBR650F

La novità Honda più importante vista a Eicma è nata a Roma. È qui che cʼè il nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo del grande costruttore moto ed è qui che è stato partorito Honda X-ADV, lʼinedita crossover su due ruote che spiazza i rivali e attrae molti sguardi. Dinamica di marcia da motocicletta e comfort di guida da scooterone per questo veicolo che, come già Integra, guarda a nuovi orizzonti dellʼuniverso a due ruote.

X-ADV e le altre Honda

Honda X-ADV monta il motore bicilindrico Euro 4 di 745 cc (lo stesso della NC750), che sviluppa 55 CV ed è affiancato dallʼefficiente cambio a doppia frizione DCT a 6 rapporti, ormai un must della nuova produzione Honda. Ma seduta ed ergonomia sono super confortevoli, lʼaltezza da terra è di 790 o 820 mm, opzione a scelta del guidatore, e lʼimpugnatura del manubrio è a 910 mm di altezza, ciò che regala una posizione di guida dominante, che assicura pieno controllo e ottima visibilità. L’X-ADV ha sospensioni a lunga escursione, per la miglior agilità cittadina, un impianto frenante sportivo con pinze radiali e pneumatici on/off da 17 pollici all’anteriore e da 15” sulla ruota posteriore, per il massimo di versatilità nellʼuso quotidiano.

Che sia un mezzo pratico lo si vede poi dall’equipaggiamento, che prevede fari full LED, il parabrezza regolabile su 5 posizioni, il sistema di avviamento Smart-Key, il vano sottosella capiente 21 litri per mettervi un casco integrale e una moderna ed efficace strumentazione LCD. L’impianto frenante è degno di una maxi-enduro, con dischi flottanti da 310 mm e pinze radiali Nissin a 4 pistoncini con ABS a due canali. Grazie al serbatoio da oltre 13 litri, Honda X-ADV ha unʼautonomia di marcia superiore ai 300 chilometri.

A Eicma Honda ha proposto anche il restyling, a tre anni di distanza, della naked CB650F e della sportiva CBR650F. Il motore 4 cilindri è stato potenziato e arriva ora a 91 CV (4 in più) erogati a 11.000 giri, grazie a modifiche sui sistemi di aspirazione e scarico. Tra le altre novità, la forcella Showa Dual Bending Valve, le pinze freno Nissin e i fari a LED. Al top di gamma una sorpresa già annunciata: la nuova CBR1000RR Fireblade 2017, rivisitata nel 90% dei componenti e alleggerita di buoni 15 chili. La potenza sale a 192 CV e la dinamica di marcia può ora contare su un sistema di controllo dell’impennata e di ABS di ultima generazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali