FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Al CES di Las Vegas la moto connessa di Ducati

Il progetto ConVeX per far parlare auto e moto tra loro

Il CES di Las Vegas non è dedicato espressamente allʼindustria dellʼauto, ma nel corso degli ultimi anni (in totale le edizioni sono 52) è diventata la più interessante e forse persino la più importante fiera del settore automotive. Il successo del Consumer Electronics Show ha indotto gli organizzatori del Salone Auto di Detroit (Naias) a spostare dal 2020 il loro evento da gennaio allʼestate, per evitare concomitanze con Las Vegas.

Il Progetto ConVeX

Nella capitale del gioco dʼazzardo e dei matrimoni facili si gioca il futuro dellʼumanità, perché le tecnologie che vi si presentano sono quelle destinate a cambiare i nostri stili di vita. Qui sono presenti qualcosa come 4.600 espositori, di tutti i settori merceologici che hanno a che fare con lʼinnovazione, la digitalizzazione, la robotica. Ci sono start-up e nomi affermati, che si occupano di materiali innovativi sottili e a prova di bomba, di nanotecnologie, ci sono i colossi delle tlc e le giovani cloud company. Tutte interessano lʼindustria dei motori, perché lʼauto del futuro ‒ forse anche del presente ‒ è connessa, a guida autonoma e va a corrente elettrica, energia che poi condivide con la società attraverso reti sempre più complesse.

Fare una carrellata delle nuove tecnologie in esposizione sarebbe impensabile, ma di una che è già in fase avanzata di sviluppo ci preme parlare. È la tecnologia di comunicazione tra auto e moto che mette insieme Audi, Ford e Ducati. A Las Vegas cʼè anche una Multistrada 1260 a dare concreta dimostrazione del progetto ConVeX, sigla che sta per “Connetted Vehicle to Everything”. Avete capito bene, proprio “everything” e cioè ognuno, perché la comunicazione può coinvolgere chiunque sia connesso: un pedone, una bicicletta, un drone. Tutto nel nome della massima sicurezza stradale.

I veicoli del progetto ConVeX sono equipaggiati con processori Qualcomm 9150 e sono capaci di dialogare tra loro. Al CES sono state presentate varie situazioni di guida in cui questa tecnologia opera, come il caso di intersezione a quattro vie privo di segnaletica, nel quale il sistema “gestisce” il diritto di passaggio dei singoli veicoli garantendo la massima sicurezza. E ancora le notizie sui flussi di traffico (non più previsioni ma dati reali), sui cantieri e le opere in svolgimento lungo il tragitto, sullo scenario reale che si sta determinando allʼincrocio che a breve affronteremo.

Per Ducati la partnership con Audi e Ford rafforza la sua “Safety Road Map 2025”, strategia che mira a sviluppare nuovi sistemi e tecnologie di sicurezza. I primi passi di questa strategia sono già implementati, come l’estensione a tutta la gamma Ducati dell’ABS Cornering e l’introduzione sul mercato, dal 2020, di una moto dotata di radar anteriore e posteriore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali