FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

MINI Cooper SE, the “E-talian job”

Nei due film “The Italian Job” del 1969 e nel remake del 2003, MINI è sempre stata lʼauto protagonista

Nei due film “The Italian Job” del 1969 con Michael Caine e nel remake del 2003 con Mark Wahlberg, la protagonista è sempre stata MINI. Ma i tempi cambiano e se fatto oggi quel lavoro diventerebbe “e-italian job”, dove la “e” sta per elettrica. Un modo per la Casa inglese di preparare lʼavvento della MINI Cooper SE, la sua prima auto interamente elettrica, attesa per la primavera del 2020.

Ora nel cortometraggio che vediamo sotto ‒ “The Getaway Car”, prodotto da MINI ‒ la Londra del primo film e la Los Angeles del remake si trasferiscono a Torino. Qui la MINI Cooper SE si rivela lʼauto di fuga ideale dal traffico cittadino: si vede il celebre tetto del Lingotto con la pista sopraelevata e la città della Mole nel suo splendore storico, dove solo le auto elettriche sono ammesse. La MINI Cooper SE ha un motore elettrico da 135 kiloWatt (pari alla potenza di 184 CV) e garantisce tra i 235 e i 270 chilometri di autonomia con una sola ricarica.

 

La prima Full Electric della Casa di Oxford non rinuncia a quellʼagilità e maneggevolezza che hanno fatto la forza del brand. La MINI Cooper SE accelera da 0 a 60 km/h in 3,9 secondi e passa da 0 a 100 in appena 7,3 secondi. Tra le sue qualità, il sistema di recupero dellʼenergia frenante a due stadi, che può essere configurato mediante un interruttore a levetta.

 

E come elettrica

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali