Novità MINI

MINI Aceman: come è fatta e quanto costa

Crossover più piccola della Countryman, è prodotta in Cina e sarà in listino soltanto in versione full electric. Ecco gli allestimenti e i prezzi del listino.

19 Giu 2024 - 09:24
 © Ufficio stampa MINI

© Ufficio stampa MINI

La nuova MINI Aceman inizia la sua avventura in Italia. Non prevede in listino varianti con motore termico: la crossover inglese cavalca così la transizione verso la nuova mobilità. Prodotta in Cina, nel 2026 potrebbe uscire anche dalla fabbrica di Oxford. Nel frattempo, ecco le sue caratteristiche, gli allestimenti e i prezzi.  

Lo stile degli esterni

 Le misure della MINI Aceman fanno segnare una lunghezza di 407 cm, una larghezza di 175 cm e un'altezza di 149 cm, dimensioni che la pongono nello stesso "mondo" della Clubman, che ha finito la sua avventura sui mercati. Il design è riconoscibile con quello delle altre sorelle, ma la Aceman mette insieme qualcosa della MINI 3 porte e qualcosa della Countryman, distinguendosi anche per le rifiniture in plastica nera opaca applicata su diversi elementi esterni.  

© Ufficio stampa MINI

© Ufficio stampa MINI

Lo stile degli interni

 Internamente l'elemento che la rende riconoscibile al mondo MINI è lo schermo OLED circolare presente anche su Cooper e Countryman. Ha un ruolo fondamentale, perchè ha la funzione di quadro strumenti e display del sistema infotainment. Da un punto di vista tecnologico, la Aceman può essere dotata anche dell'head-up e dell'assistente vocale, attivabile con il comando "Hey MINI", attraverso il quale è possibile gestire numerose funzioni. Ci sono poi dei pulsanti fisici, o meglio delle levette e si trovano proprio sotto lo schermo OLED e servono ad attivare le diverse modalità di guida ("Experience Modes"). In generale in abitacolo ci sono materiali di buona qualità, alcuni di tessuto ricercato, mentre il bagagliaio ha una capacità estendibile da 300 litri a 1.005 litri.  

© Ufficio stampa MINI

© Ufficio stampa MINI

Powertrain, ricarica e autonomia

 La Mini Aceman la troverete in listino nella variante E e SE: la prima ha una potenza di 184 CV e una coppia di 290 Nm (batteria da 42,5 kWh), accelerando da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi e raggiungendo i 160 km/h di velocità massima. La sua autonomia (dichiarata nel ciclo Wltp) è di circa 310 chilometri. La Aceman SE ha invece 218 CV e una potenza di 330 Nm (batteria da 54,2 kWh): accelera da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi e tocca i 170 km/h, con un'autonomia massima di 406 km. Le due Aceman si ricaricano in corrente alternata fino a 11 kW, mentre è differenziata la potenza massima da colonnine rapide: 75 kW per la E contro i 95 kW della SE. Passando a discorsi più pratici, la Aceman può essere ricaricata da uno stato del 10% all'80% in circa 30 minuti. 

© Ufficio stampa MINI

© Ufficio stampa MINI

Allestimenti e prezzi

 Partiamo dalla dotazione di serie, che su Aceman prevede i fari LED anteriori e posteriori, il pacchetto Driving Assistant, l’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, il sistema di navigazione, il tetto in tinta carrozzeria, i cerchi in lega da 17” e gli interni in tessuto (configurazione che si ritrova nell'allestimento più basso Essential). Passando al Classic si hanno il tetto e gli specchietti neri o bianchi, il volante sportivo e gli interni in stoffa/ecopelle nelle tonalità Grey/Blue o Black/Blue. Nell’allestimento Favoured ci sono i sedili sportivi John Cooper Works, il volante riscaldabile, il rivestimento del padiglione color antracite e i cerchi in lega da 18”. Top di gamma è la John Cooper Works, che offre la possibilità di avere il tetto e gli specchietti rossi, i cerchi in lega da 18” con design specifico, gli interni in tessuto/ecopelle JCW Black, i freni sportivi e i sedili John Cooper Works. Come optional ci sono poi diversi pacchetti, che includono l’head-up display, il tetto panoramico in vetro, l’impianto audio Harman/Kardon, il sistema di navigazione con realtà aumentata e i sedili anteriori riscaldati. I prezzi di acquisto della nuova MINI Aceman vanno da un minimo di 34.100 euro per la Essential E a un massimo di 44.080 euro della SE John Cooper Works.

© Ufficio stampa MINI

© Ufficio stampa MINI

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri