FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Huawei insegna alla Panamera a marciare da sola

Alla base lʼintelligenza dello smartphone Mate 10 Pro

Da qualche anno il rapporto tra automobile e telefonino si è fatto strettissimo. Il culmine, però, lo ha raggiunto Huawei, che ha annunciato la prima auto guidata da uno smartphone dotato di Intelligenza Artificiale. In appena 5 giorni di apprendimento, lo smartphone Huawei Mate 10 Pro ha imparato a guidare una Porsche Panamera. Senza bisogno di un guidatore a bordo.

Huawei RoadReader e Porsche Panamera

Il progetto Huawei si chiama “RoadReader” e sorprende per la rapidità con cui lʼapplicazione per telefonini di ultima generazione impara a fare operazioni complesse come le manovre di unʼautomobile. Qui si va oltre la semplice guida autonoma, dove il guidatore a bordo lascia fare allʼelettronica molte manovre in totale sicurezza grazie a sensori e radar, perché adesso si sbarca nel campo dellʼintelligenza artificiale, con la grande berlina Porsche che è in grado di vedere e capire ciò che la circonda, distinguendo tra 1.000 tipi di oggetti, che sia una palla o una bicicletta, un gatto o un cane, e così compiere la manovra più appropriata. Insomma, lʼauto pensante!

La tecnologia utilizzata dal produttore cinese sfrutta le funzionalità già presenti nel Mate 10 Pro. Questo smartphone utilizza infatti lʼintelligenza artificiale per riconoscere automaticamente i soggetti che vengono inquadrati, aiutando così gli utenti a scattare foto da veri professionisti. Huawei presenterà il progetto RoadReader e la Panamera che viaggia da sola il 26 e 27 febbraio, nel corso del Mobile World Congress di Barcellona. Gli appassionati di tecnologia avranno anche la possibilità di provare l’auto, insegnandole come identificare ed evitare determinati ostacoli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali