FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Forester e-Boxer, inizia lʼera ibrida di Subaru

La nostra prova del Suv nipponico, super equipaggiato e con lʼanima pulita

Il Suv ibrido con lʼanima offroad

Non cʼè voluto molto a Subaru Forester, fin dallʼesordio nel 1997, per conquistarsi una reputazione di affidabilità e dinamica di marcia di eccellenza. I due pilastri su cui poggia sono quelli propri della produzione Subaru: il motore boxer e la trazione integrale simmetrica. Dopo quasi un quarto di secolo e alla quinta generazione, Forester conferma questi punti di forza ma a questi pilastri aggiunge la novità della trazione mild hybrid.

Nasce così Forester e-Boxer, il Suv più grande della Casa giapponese, che Tgcom24 ha potuto provare per due settimane in una serie di contesti diversi. È un passaggio ancora lieve verso la trazione elettrica vera e propria, ma Subaru affronta la sfida con determinazione, perché lʼ80% dei componenti del comparto motore/trasmissione sono nuovi di zecca. Il sistema e-Boxer significa che il motore 4 cilindri 2.0 benzina a iniezione diretta da 150 CV sposa lʼunità elettrica, integrata nella trasmissione Lineartronic a variazione continua. Ad alimentare lʼunità elettrica è una batteria a ioni di litio, con convertitore DC-DC e un Inverter.

 

Questʼunità è un vero, piccolo motore, che aggiunge brio nelle accelerazioni e aiuta a ridurre i consumi di benzina. Subaru stima nellʼ11% il risparmio medio, ma il dato è altamente variabile: Forester è un Suv pesante e appena si tocca lʼacceleratore si sente la spinta superiore e lʼabbandono della marcia in modalità EV. In città capita però di “sentirne” la silenziosità e la marcia a emissioni zero, mentre sul display è ben segnalato anche il recupero dellʼenergia in decelerazione. Ma sono altre le qualità di Forester e-Boxer e uscendo fuori città (e magari dallʼasfalto) si ritorna al proverbiale mood Subaru.

 

In un percorso allestito ad hoc, i tecnici Subaru ci fanno provare le doti in arrampicata del Suv, la capacità di tenere salde le ruote anche se lato destro e sinistro non sono per niente allineati e la discesa in picchiata è saldamente frenata dallʼelettronica. Accanto alla leva del cambio ci sono anche due modalità “toste”: Dirty Snow e Mud, perché insomma questʼauto può andare ovunque. Bellʼaiuto lo dà lʼaltezza da terra di 220 mm e in molti, per salire, troveranno utile il predellino. Insomma, tutto si direbbe tranne che Forester e-Boxer sia un veicolo ibrido!

 

La versione che abbiamo avuto in prova è la Premium, il top delle tre, e il tettuccio apribile, gli interni in pelle bellissimi e super confortevoli, i sedili riscaldabili (anche dietro!) lo denotano. Ma superbo è lʼequipaggiamento di sicurezza: cʼè lʼEye Sight che visiona tuttʼintorno la marcia della vettura con telecamere laterali e ci indica, letteralmente proprio, di fare attenzione se cʼè un ostacolo davanti o se la strada è libera, in quanto chi ci precede si è mosso. Insomma un bel Suv/fuoristrada che costa a partire da 35.500 euro. La nostra Premium però ne costa 43.000.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali