FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ford Puma EcoBoost Hybrid ST Line, istinto felino

La coscienza ibrida vuole che si parti lente e silenziosi, ma lʼistinto felino di Ford Puma prende il sopravvento

In cima alle vendite di ibride in Italia

È dei giorni scorsi la notizia che Ford Puma è la vettura ibrida più venduta dʼItalia nei primi 6 mesi dellʼanno. Certo il periodo non è dei più probanti, visto il lockdown e il mercato azzerato, ma mettersi dietro la Yaris Hybrid dopo un decennio di dominio di questa è significativo. E poi il fatto che, su 8.700 Puma vendute in Italia, ben 6.492 siano le EcoBoost Hybrid, dà valore alla scelta di Ford di scommettere sulle motorizzazioni mild hybrid, pronte anche per le best-seller Fiesta e Focus.

A distanza di 6 mesi dalla prima prova, Tgcom24 torna al volante di Puma, stavolta in allestimento ST Line (un bel caratterino!) e appunto con motore 3 cilindri 1.0 EcoBoost Hybrid da 125 CV, con Start&Stop e cambio manuale a 6 marce. Il primo impatto con il crossover Ford è tutto visivo. Si basa sugli sguardi che la vettura ci cattura, per quelle forme curve e muscolari, le fiancate scolpite e veramente feline, e anche il bagagliaio sorprende: qui cʼè infatti il MegaBox, un pozzetto sotto il vano di carico che aggiunge altri 80 litri di stivaggio e così sfruttando al massimo gli spazi. Dotazione unica e davvero preziosa! A completare lo sguardo dʼinsieme sulla vettura sono i cerchi in lega da 17 pollici.

 

Entriamo dentro per guidare la nostra Puma ibrida. Il grande cruscotto digitale da 12,3 pollici dietro il volante è bello e prestigioso, di fascia decisamente superiore, mentre il clima soltanto manuale ci lascia perplessi. Scopriamo poi il FordPass Connect (il modem 4G) che consente di collegare fino a 10 device, e cʼè anche il caricatore wireless per il telefonino, mentre il navigatore poggia su un display da 8 pollici e aggiorna lʼitinerario real time ogni 30 secondi. Tra i servizi offerti da Ford cʼè l’eCall, che in caso di incidente invia in automatico una chiamata dʼemergenza con la posizione dellʼauto.

 

Mettiamo in moto e facciamo un giro nei dintorni di Roma. Si parte lemmi, perché così vuole la coscienza di guida “ibrida”, ma è un attimo, perché appena trova strada Ford Puma dimostra di saper mordere e tutti i discorsi sui consumi scarsi si perdono in qualche anfratto della mente. Il punto è che lʼunità elettrica è alquanto potente, a 48 Volt, molto più di quanto siamo abituati a vedere su altre ibride, e il supporto al motore 3 cilindri turbo è generoso, gli consente uno 0-100 in circa 9,5 secondi! Eppure la nostra versione sviluppa 125 CV e non i 155 di unʼaltra motorizzazione EcoBoost Hybrid. E poi ha un handling meraviglioso e il rollìo è pressoché assente.

 

A contenere i consumi della nostra Puma ci pensano vari elementi tecnici: lo Start&Stop e lo starter/generatore (che sostituisce l’alternatore standard) per recuperare energia nelle fasi di decelerazione. Alla fine, però, 4,2 litri/100 km nel ciclo misto sono un valore appena sufficiente per unʼauto che si fregia del titolo di ibrida. Dipende però anche da come si guida, il selettore consente dʼimpostare 5 modalità: Normal, Eco, Sport, Slippery e Trail.

 

La versione ST Line esprime il lato sportivo della gamma e ha equipaggiamenti superiori, come il sistema di riconoscimento dei segnali stradali, la Frenata dʼemergenza e il mantenimento di corsia. Ma Puma ha anche lʼopzionale “Pre Collision assist” che, insieme al Cruise control adattivo, riduce gli impatti di un eventuale incidente. Citazione di merito va poi al sedile guida dotato di massaggio lombare, in questo segmento una vera “sciccheria”. Il prezzo della nostra versione è di 24.750 euro.

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali