FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Variante Omicron, Sudafrica: "Dai primi dati malattia leggera, cautela per anziani e fragili" | Gb: lunedì riunione dei ministri G7 | Ue: corsa contro il tempo

I primi test non sono sufficienti per abbassare la guardia. L'infezione sembra più contagiosa. Raccomandata la terza dose

Covid, violente proteste a Rotterdam contro le restrizioni

In attesa dei risultati dei test sugli effetti della variante Omicron sui vaccini, si continuano a raccogliere dati clinici per capire se e fino a che punto la variante sia davvero più pericolosa della Delta, che è ormai dominate. In Sudafrica i primi test sembrano essere rassicuranti, ma non sono sufficienti per abbassare la guardia. Intanto la Gb ha convocato una riunione d'urgenza dei ministri del G7. Von der Leyen: "E' una corsa contro il tempo".

Malattia leggera senza sintomi importanti

Il tasso di attenzione sulla variante sembra avere raggiunto livelli massimi. "La nuova Omicron del coronavirus provoca una malattia leggera senza sintomi importanti", ha dichiarato Angelique Coetzee, presidente della Associazione dei medici del Sudafrica, Paese da cui proviene la variante e che l'ha isolata.

 

Paura per i più fragili

La dottoressa Coetzee ha però precisato che le persone anziane e affette da malattie sono comunque a rischio. Afferma che la possibilità di una nuova variante era emersa già da diversi giorni, per la presenza nella clinica privata da lei gestita a Pretoria di persone che presentavano sintomi che inizialmente non sembravano quelli caratteristici del Covid.

 

I sintomi

Si sono presentate persone di tutte le etnie con senso di affaticamento, bambini con battito accelerato, senza che nessuno presentasse uno dei sintomi più tipici dell'infezione da nuovo coronavirus, cioè la perdita di gusto e olfatto. "I loro sintomi erano molto diversi e lievi rispetto a quelli che avevo curato in precedenza", racconta la presidente dei medici sudafricani, che esercita la professione da 33 anni. Il 18 novembre, quando quattro membri di una stessa famiglia con questi sintomi sono risultati positivi al test, Coetzee racconta di aver avvisato il comitato scientifico che coordina le politiche vaccinali e terapeutiche. Un paio di dozzine di suoi pazienti sono risultati positivi, almeno la metà senza essere stati vaccinati.

 

Infezione più contagiosa ma meno letale

Coetzee ha espresso preoccupazione nei confronti delle persone anziane, più vulnerabili specie se affette da malattie cardiocircolatorie o diabete. Secondo il capo della sanità pubblica israeliana, Sharon Alroy-Preis, la potenzialità di trasmissione della nuova variante Omicron del Covid-19 è "molto alta" ma al tempo stesso - ha sottolineato - nei casi di vaccinati la malattia è "molto leggera".

 

Serie di test per valutare efficacia vaccini

Dal punto di vista virologico, con gli studi per valutare gli effetti sui vaccinati, ci sarà bisogno di alcuni giorni per poter realizzare una serie di test di laboratorio sugli animali, e circa due settimane serviranno poi per rivedere la ricaduta sulle popolazioni.

 

Il presidente sudafricano: "Eliminare il blocco dei voli"

Il presidente del Sudafrica Cyril Ramaphosa ha lanciato un appello al mondo "ad eliminare immediatamente il blocco dei voli" dal suo Paese. In un discorso alla nazione, dopo la scoperta della variante Omicron, ha poi detto che, al momento, non sono previste nuove restrizioni anti-Covid ma si esplorerà la possibilità dell'obbligo di vaccino in alcune circostanze.  

 

Ue: "E' una corsa contro il tempo"

Nel resto del mondo i governi si preparano a una "corsa contro il tempo" per il contrasto della variante Omicron. Lo ha affermato il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen. "Consideriamo la variante in maniera molto seria. Ci vorranno due-tre settimane per avere una visione completa delle caratteristiche di questa mutazione - ha aggiunto -. La priorità, innanzitutto, è vaccinarsi e fare la terza dose. La seconda priorità è tenere le mascherine e il distanziamento sociale".

 

Londra convoca una riunione urgente con ministri della Salute del G7 In Gran Bretagna il governo ha convocato per lunedì una riunione urgente dei ministri della Salute del G7 per discutere sugli sviluppi della pandemia legati alla variante.

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali