FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, "volume della musica troppo alto": due uomini aggrediscono 21enne di colore sulla metro

Il video delle violenza è diventato virale su Twitter. Il giovane è convinto che dietro allʼepisodio ci sarebbe un "movente razziale"

Usa, "volume della musica troppo alto": due uomini aggrediscono 21enne di colore sulla metro

L'hanno strattonato, spinto con forza e hanno cercato di buttarlo fuori dalla metro. E' successo a San Francisco, negli Stati Uniti, dove due uomini hanno aggredito Dexter Lotz un ragazzo di colore di 21 anni. La sua colpa: avere il volume della musica "troppo alto" per i due passeggeri. Il video dell'aggressione è stato postato sui social dove è diventato virale. La polizia sta indagando. Il giovane ha dichiarato di voler sporgere denuncia.

"Ho quasi perso conoscenza", ha detto il giovane di origine straniera, ma nato a San Francisco, ai giornalisti che l'hanno rintracciato dopo che il video ha cominciato a circolare sui social. Nel filmato si vedono i due uomini aggredire il giovane e spingerlo fuori dal vagone e gli altri passeggeri urlare "lasciatelo stare, è solo un ragazzo".

Secondo quanto dichiarato da Dexter Lotz i due uomini lo hanno aggredito perché dal suo device proveniva la musica a un volume troppo alto. "Piantala!", gli ha detto uno dei due uomini. "Hai problemi con la musica?", gli ha risposto Dexter. Lo riporta il quotidiano Kqed. Ne è seguita una discussione in cui i due uomini sono arrivati ad aggredire il giovane con violenza. Secondo il 21enne i due uomini lo avrebbero aggredito con tale violenza perché è "di colore" quindi ci sarebbe un movente razziale dietro all'accaduto. Dexter ha annunciato di voler sporgere denuncia contro i due. La polizia di San Francisco non ha rilasciato dichiarazioni in quanto sono in corso le indagini per verificare le dinamiche dell'aggressione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali