FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, studente dorme in classe: lʼinsegnante lo sveglia a calci

La docente si è dimessa dopo 27 anni di insegnamento. Ragazzi, genitori e altri professori si sono schierati in sua difesa

Gli dà un calcio, poi gli schiaffeggia il volto e lo tira per i capelli. Protagonista della vicenda non è il bullo della scuola, ma una docente del South Carolina (Usa), che ha deciso di svegliare in questo modo un alunno che si era addormentato durante la sua lezione. Il video delle percosse è stato girato e postato sui social da un altro studente che ha assistito alla scena. La docente, che per 27 anni ha insegnato matematica nella Palmetto Hight School, è stata costretta a dimettersi. 

La professoressa ha dichiarato che lei voleva solo "svegliare l'alunno in modo scherzoso". Lo riporta l'edizione statunitense dell'Huffington Post. "Se chiedete ai ragazzi vi diranno che gioco spesso con loro, ridiamo e scherziamo insieme - ha detto la docente - So che dal video sembra che io abbia agito male, se uno non sa la situazione. Ma non era un atto malvagio. Era un gioco. Vorrei solo che le persone sapessero che amo i miei studenti con cui ho sempre avuto un ottimo rapporto".

I funzionari del distretto scolastico hanno affermato che le indagini sono partite non appena il video è stato diffuso, però la docente ha deciso di rassegnare le dimissioni da sola. Ma studenti e genitori si sono schierati in difesa dell'insegnante. Il padre del ragazzo preso a calci e schiaffi nel video ha detto che la sua famiglia non ha mai chiesto che venissero presi provvedimenti disciplinari contro la professoressa. "Mio figlio non ha nulla a che fare con questa situazione. Non volevo che fosse licenziata. Spero che torni in servizio", ha dichiarato ai microfoni di Fox.

Anche altri docenti e genitori hanno protestato contro le dimissioni della professoressa. Più di cento studenti hanno preso parte a una marcia che è partita dalla scuola per arrivare al distretto di polizia per contestare il suo allontanamento. "E' una fantastica educatrice e una grande donna", ha detto un suo ex alunno. E più di 1.400 persone hanno firmato una petizione per far tornare la professoressa di matematica a lavoro.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali