FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, la Corte Suprema boccia l'obbligo di vaccino nelle grandi aziende

Secondo i giudici, l'amministrazione non ha il potere di imporre un tale requisito per le grandi aziende, senza l'autorizzazione del Congresso

Sandra Lindsay vaccino usa covid coronavirus
Afp

La Corte Suprema americana ha bocciato l'imposizione voluta dall'amministrazione Biden per le grandi aziende con più di 100 dipendenti dell'obbligo di vaccinazione anti-Covid o di sottoporsi a test settimanali. Più di 80 milioni di persone sarebbero state interessate. Biden si è detto deluso da tale decisione. La Corte ha approvato l'obbligo vaccinale per la maggior parte degli operatori sanitari, pur prevedendo esenzioni mediche e religiose.

Secondo i giudici, l'amministrazione non ha il potere di imporre un tale requisito per le grandi aziende, senza l'autorizzazione del Congresso. L'obbligo di vaccino resta per gli operatori sanitari che lavorano in strutture che ricevono fondi federali.

 

L'Alta Corte si è spaccata in entrambi i casi: nel primo 6 a 3, con i giudici liberal in dissenso, nel secondo 5 a 4, con il presidente John G. Roberts Jr. e Brett M. Kavanaugh unitisi ai colleghi progressisti.

 

Cina, studenti a scuola con le tute anti-Covid

Tute anti-Covid per gli studenti che devono sostenere i test di ammissione all'università a Ningbo, nella provincia cinese dello Zhejiang orientale. Indossando questi dispositivi di protezione personale, di solito in uso ai sanitari che operano in ospedale, i giovani aspiranti universitari hanno avuto accesso alle aule d'esame. Nelle ultime settimane, proprio la provincia di Zhejiang, grande distretto industriale dove c'è l'importante porto commerciale di Ningbo-Zhoushan, è risultata la più colpita dalla variante omicron

Leggi Tutto Leggi Meno

 

La delusione di Biden

 "Sono deluso dal fatto che la Corte Suprema abbia scelto di bloccare le norme di buon senso per salvare le vite dei dipendenti delle grandi aziende che erano fondate sia sulla scienza che sulla legge". E' il commento del presidente americano Joe Binden. "Spetta ora agli Stati e ai singoli datori di lavoro determinare se rendere i propri luoghi di lavoro il più sicuri possibile per i dipendenti e se le loro attività saranno sicure per i consumatori durante questa pandemia, richiedendo ai dipendenti di fare il semplice ed efficace passo di vaccinarsi".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali