FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, giovane alla guida gioca a "Pokemon Go" e sbatte contro lʼauto della polizia

Eʼ successo a Baltimora. Gli agenti: "Poteva finire in tragedia". Fortunatamente il distratto guidatore non si è fatto male

Cresce in tutto il mondo la mania 'Pokemon Go': non sempre, però, i giocatori sono attenti a ciò che stanno facendo nella vita reale. In Bosnia, ad esempio, gli utenti sono stati invitati a evitare i campi minati, poiché si avventuravano in tali zone altamente rischiose solo per catturare i Pokemon. Un caso molto meno grave, seppur emblematico, è accaduto a Baltimora, nel Maryland. Un giovane americano, alla guida della sua vettura, è andato a sbattere contro un'auto della polizia parcheggiata a bordo strada. Il motivo? Stava cercando di acchiappare un Pokemon.

Il video dell'incidente è stato pubblicato sull'account Twitter del Dipartimento di polizia di Baltimora. Lo scontro è avvenuto alle 3:30 di notte, poco prima dell'alba, mentre i poliziotti - a fine turno - stavano amabilmente chiacchierando sul marciapiede. Il giovane cacciatore di Pokemon, una volta sceso dalla macchina, avrebbe detto: "Ecco cosa succede quando si gioca a questo gioco da idioti". Gli agenti, in una conferenza stampa dedicata all'accaduto, hanno spiegato che Pokemon Go è "un gioco, ma non lo è quando sei al volante. Questo incidente avrebbe potuto finire facilmente in una tragedia". Anche la polizia di Seattle, commentando su Twitter il video dei colleghi di Baltimora, ha detto: "Siamo contenti che nessuno sia rimasto gravemente ferito".

Allarme "smartphone walking" - Un esperimento sociale condotto da Found, un'agenzia italiana di comunicazione, ha individuato alcuni comportamenti scorretti attuati da pedoni e automobilisti. Tra gli altri, attraversare le strisce pedonali mentre si scrive un messaggio, camminare sui marciapiedi guardando lo schermo del cellulare e guidare senza fare attenzione alla strada che si sta percorrendo.

Questo fenomeno è generalmente chiamato "smartphone walking", e coinvolge un "esercito" di mobile-dipendenti che mettono a serio rischio la loro incolumità poiché passeggiano o guidano con la testa china. Secondo i ricercatori americani della Stony Brook University, queste persone sono degli "zombie" che spesso si scontrano contro cose o persone il 61% delle volte in più rispetto al normale. Tali ricerche sottolineano come sia emblematico il caso di 'Pokemon Go': il gioco può infatti generare una pericolosa "distrazione di massa", monopolizzando il raggio visivo dei giocatori, esattamente come accaduto a Baltimora.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali