FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, Donald Trump ha pagato la cauzione da 175 milioni di dollari

Nel caso in cui gli appelli non dovessero avere successo, l'ex presidente sarà chiamato a pagare tutta la sanzione che gli è stata inflitta per aver "falsificato il valore degli asset delle sue società"

Usa, Donald Trump ha pagato la cauzione da 175 milioni di dollari - foto 1
Ansa

Donald Trump ha pagato la cauzione da 175 milioni di dollari, evitando l'umiliante prospettiva di sequestri legali dei suoi beni, dopo essere stato condannato a pagare una multa di 454 milioni di dollari per frode finanziaria a febbraio.

Mentre il tycoon procede con i ricorsi, la cauzione sospende la maxi-sanzione che gli è stata imposta per aver "falsificato il valore degli asset delle sue società per spuntare condizioni migliori da assicurazioni e banche". Nel caso in cui gli appelli non dovessero avere successo, l'ex presidente sarà chiamato a pagare tutta la sanzione che gli è stata inflitta.

Usa, Donald Trump ha pagato la cauzione da 175 milioni di dollari - foto 2
Tgcom24

 

L'ex presidente degli Stati Uniti, candidato repubblicano alla Casa Bianca per le elezioni del 2024, aveva tempo fino a giovedì per versare questa cauzione, coperta da una compagnia di assicurazioni. "Rispetto profondamente la decisione della corte d'appello e depositerò 175 milioni di dollari molto rapidamente, entro dieci giorni", aveva detto a marzo Trump, che ha intensificato gli attacchi virulenti contro i giudici nei casi che lo vedono coinvolto.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali