FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, decine di bambini morti soffocati: la Fisher-Price richiama milioni di culle

Almeno 32 i decessi sospetti in dieci anni legati alla culla "Rock ʼn Play Sleepers". LʼAmerican Academy of Pediatrics aveva descritto il prodotto come "mortale"

Usa, decine di bambini morti soffocati: la Fisher-Price richiama milioni di culle

Cinque milioni di culle della Fisher-Price sono state richiamate dopo le segnalazioni che hanno collegato il prodotto a decine di morti infantili. Secondo la Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti, almeno 32 bebè sono morti soffocati dal 2009 ad oggi dopo essersi rotolati nella culla "Rock 'n Play Sleepers". La Mattel, proprietaria della Fisher-Price, pur difendendo la sicurezza del prodotto ha optato per un richiamo volontario.

Dopo la segnalazione degli ultimi 10 incidenti mortali - in alcuni casi i bimbi avevano appena tre mesi - l'azienda ha avvertito i consumatori di non usare più la culla. "Mentre continuiamo a salvaguardare la sicurezza di tutti i nostri prodotti dati gli incidenti segnalati in cui il prodotto è stato utilizzato in modo contrario alle avvertenze e alle istruzioni di sicurezza, abbiamo deciso in collaborazione con la Consumer Product Safety Commission che questo richiamo volontario è la migliore linea d'azione", ha reso noto.

Già martedì l'American Academy of Pediatrics aveva chiesto che il prodotto venisse ritirato dal mercato. Il suo presidente, Kyle Yasuda, aveva descritto la culla come "mortale" e aveva invocato "un'azione immediata".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali