FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, cinque opzioni per evitare la guerra con la Corea del Nord

Lʼescalation in corso sembra indicare che lo scontro bellico tra i due Paesi sia ineluttabile. Ecco le "soluzioni" suggerite dal Wall Street Journal

Usa, cinque opzioni per evitare la guerra con la Corea del Nord

"Gli Usa ci hanno dichiarato guerra, abbatteremo i loro caccia"; "Parole assurde, ma abbiamo a disposizione un arsenale immenso". Queste, in sintesi, le posizioni di Corea del Nord e Stati Uniti d'America al momento. Dopo insulti e minacce da entrambe le parti, sembra che la guerra sia l'unica strada a meno di accettare le pretese nucleari di Kim Jong-un. Secondo il Wall Street Journal, però, ci sono almeno cinque alternative:

Strangolamento economico - La via maestra è quella delle sanzioni economiche e del blocco commerciale, che l'amministrazione Trump e l'Onu hanno già cominciato ad intraprendere. Dal primo ottobre la Cina fermerà l'esportazione di greggio e l'importazione di prodotti tessili con la Corea del Nord. In aggiunta, la Marina militare americana potrebbe pattugliare maggiormente le coste della penisola asiatica per impedire l'arrivo di beni al regime.

Guerra informatica - Attacchi elettromagnetici o informatici potrebbero mettere a repentaglio la capacità della Corea del Nord di continuare i suoi programmi nucleare e missilistico.

Antiprpaganda - Per logorare il regime dal fronte interno si potrebbero far arrivare nel Paese telefoni cellulari, dvd e chiavette usb con cui convincere leader politici e civili ad abbandonare Kim Jong-un, magari in cambio della protezione di Washington. Quale sarebbe il costo in vite umane se il regime, che ha permeato la mente di moltissimi sudditi, procedesse alla repressione armata?

Solo contraerea - Grazie al proprio sistema antimissilistico sulle navi vicine alla penisola nordcoreana, gli Usa potrebbero decidere di limitarsi ad abbattere i missili balistici che Pyongyang potrebbe tornare a lanciare. Ma che cosa succederebbe se, anche solo in un'occasione, questa misura fallisse?

Diplomazia - La soluzione migliore sarebbe quella di intensificare gli sforzi diplomatici per convincere la Corea del Nord ad abbandonare il proprio programma nucleare. C'è ancora spazio per trattare? Come si fa a mettersi al tavolo con un Paese che, seppur ridotto alla fame, è tutto teso a perseverare nella costruzione di armi?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali