FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Ucraina, G7: "Putin sta coprendo di vergogna i russi" | Johnson: "A Kiev le armi per difendersi non bastano più"

Scholz: "Non porteremo la Nato in guerra". Come riferito dai filorussi di Donetsk, il vicepremier russo si è recato a Mariupol e nella città di Volnovacha "per valutare le opere di ricostruzione" dopo il conflitto




Ucraina, in posa in giacca e cravatta sui furgoni carichi di aiuti e cibo: così un attore di Kharkiv raccoglie beni per la città assediata

E' sceso dal palco del Teatro internazionale dell'assurdo Vorobushek di Kharkiv allo scoppio della guerra in Ucraina per raccogliere fondi e... salire sui furgoni umanitari per portare cibo, medicinali, abbigliamento intimo agli assediati della sua città. E promuove il suo progetto di volontariato e solidarietà su Instagram, posando con completi da uomo sempre diversi, tra sacchi di patate e scatolame pronto per il trasporto e la consegna nella Kharkiv in ginocchio per le bombe. E' così che un 29enne attore ucraino, nome d'arte "Kedr iz Vorobushka" (Il cedro di Vorobushek), ha deciso di promuovere, fin dall'invasione russa del suo Paese, una raccolta fondi per acquistare e fornire beni di prima necessità ai suoi concittadini. E si espone vestito di tutto punto per sensibilizzare alla sua iniziativa di solidarietà. "Se al mercato vai così, non posso immaginare a un appuntamento galante", uno dei commenti ricevuti

Leggi Tutto Leggi Meno

In Ucraina è il 74esimo giorno di guerra e le sirene antiaeree suonano praticamente in ogni Regione del Paese.

Udite forti esplosioni a

Odessa e Mikolaiv

mentre nel

Lugansk

è stata colpita una scuola. "Le azioni di

Putin

in Ucraina rappresentano

un'onta per la Russia

e per il suo popolo". È quanto si legge nella dichiarazione del

G7

dopo il vertice in videoconferenza con il leader ucraino Zelensky. Intanto il cancelliere tedesco Olaf

Scholz

assicura: "Non prenderemo alcuna decisione che porti la Nato in guerra". Secondo il premier britannico, Boris

Johnson

, gli aiuti militari promessi dalla comunità internazionale all'Ucraina per difendersi "non sono più sufficienti".
  • 08 mag

    Trudeau annuncia la riapertura dell'ambasciata canadese a Kiev

    L'ambasciata canadese a Kiev sarà riaperta. Lo ha annunciato il premier Justin Trudeau, in una conferenza stampa congiunta con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Il leader ha promesso inoltre altri aiuti militari, compresi droni, immagini satellitari, armi di piccole dimensioni, munizioni e fondi per lo sminamento. Trudeau ha detto anche che il suo Paese toglierà i dazi su tutti i prodotti importati dall'Ucraina per il prossimo anno. "È chiaro che Putin e' responsabile per odiosi crimini di guerra e deve risponderne", ha aggiunto.

  • 08 mag

    Zelensky: 60 morti nel raid russo sulla scuola a Lugansk

    Nel villaggio di Bilogorivka, nella regione di Lugansk, "una bomba russa ha ucciso 60 civili". Lo ha riferito il presidente ucraino Zelensky, durante un intervento in videoconferenza a un vertice del G7. Nella scuola, che dava rifugio a circa 90 persone, in 30 si erano salvati ma 60 persone erano rimaste sotto le macerie.

  • 08 mag

    Johnson: "A Kiev le armi per difendersi non bastano più"

    Gli aiuti militari promessi dalla comunità internazionale all'Ucraina per difendersi "non sono più sufficienti". Lo ha detto Boris Johnson, rivolgendosi ai leader del G7. Secondo il primo ministro britannico, Kiev ha bisogno di equipaggiamento militare per riconquistare terreno. Johnson ha poi sottolineato la "selvaggia ironia" legata al fatto che i leader si sono riuniti per discutere dell'invasione di Putin proprio mentre molti Paesi commemorano la fine della Seconda guerra mondiale.

  • 08 mag

    Dl Ucraina bis: "toccano" ai russi le spese di gestione dei beni congelati

    L'Agenzia del demanio provvede al mantenimento dei beni sequestrati agli oligarchi russi. Dalla cessazione delle misure di congelamento, però, "può esercitare il diritto di ritenzione dei beni, fino all'integrale recupero" dagli stessi proprietari "delle spese sostenute per la conservazione e l'amministrazione". Le autorità italiane potranno inoltre provvedere alla vendita "ove ricorrano le condizioni". È quanto prevede un emendamento al decreto Ucraina bis. I beni "sottoposti al codice della navigazione", come ad esempio gli yacht rimasti invenduti, saranno anche destinati a "usi funzionali alle attività istituzionali della Guardia di finanza".

  • 08 mag

    Draghi al G7: "Compiere ogni sforzo per il cessate fuoco"

    Mario Draghi ha ribadito l'importanza di uno stretto coordinamento per sostenere l'Ucraina e perseguire la pace promuovendo "un immediato cessate il fuoco e negoziati credibili". Nel corso della videoconferenza dei leader del G7, il presidente del Consiglio ha sottolineato la necessità di compiere "ogni sforzo" per raggiungere gli obiettivi di pace: "Il nostro impegno e la nostra unità sono essenziali".

  • 08 mag

    Putin: "Batteremo la feccia nazista" - VIDEO

  • 08 mag

    Le bombe continuano a mietere vittime - VIDEO

  • 08 mag

    Londra, venduta all'asta la felpa di Zelensky - VIDEO

  • 08 mag

    Usa, la first lady Jill Biden incontra la moglie di Zelensky - VIDEO

  • 08 mag

    Azovstal, inizia la seconda fase della battaglia - VIDEO

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali