LE NOTIZIE DAL FRONTE IN TEMPO REALE

Ucraina, Zelensky all'Ue: "Non abbandonateci" | Raid russo contro la torre tv di Kiev: almeno 5 morti

L'esplosione ha colpito anche il memoriale della Shoah, sul sito di Babyn Yar. Prosegue intanto la campagna militare russa sul suolo ucraino

01 Mar 2022 - 23:34
LIVE
Ultimo aggiornamento: 2 anni fa
1 di 52
© Da video © Da video © Da video © Da video

© Da video

© Da video

L'invasione russa dell'Ucraina e il conflitto armato sono al sesto giorno. Il presidente Zelensky in collegamento con il Parlamento europeo: "Non abbandonateci, paghiamo un prezzo altissimo per la nostra libertà". La Russia, che ha bloccato l'accesso al Mare di Azov, lancia bombe su Kharkiv: le vittime sono almeno 10. Secondo Mosca i separatisti di Lugansk e Donetsk avanzano e si ricongiungono con le forze russe. L'esercito russo spara contro la torre della tv a Kiev.


La "guerra di Putin è stata premeditata e non provocata. Ha rigettato gli sforzi diplomatici. Ha pensato che l'Occidente e la Nato non avrebbero risposto. Ha pensato che avrebbe potuto dividerci. Putin si è sbagliato". Lo afferma Joe Biden nel discorso sullo Stato dell'Unione, di cui la Casa Bianca ha diffuso alcuni estratti.


La Banca Mondiale sta preparando un pacchetto di aiuti di emergenza per l'Ucraina da 3 miliardi di dollari, con il versamento rapido di almeno 350 milioni seguito da un altro stanziamento da 200 milioni.


E' improbabile che le delegazioni ucraine e russe si incontrino per i colloqui programmati mercoledì, aggiungendo che le richieste della Russia per porre fine al suo attacco all'Ucraina sono "irrealistiche". Lo ha dichiarato il portavoce del presidente turco Erdogan, Ibrahim Kalin. "Molto probabilmente non ci sarà l'incontro mercoledì", ha detto alla Cnn turca. "Sarà posticipato di un paio di giorni", ha aggiunto.


Nuovo attacco militare a Kharkiv: colpito un complesso di appartamenti vicino a un ospedale, secondo alcuni video che sono stati geolocalizzati e verificati dalla Cnn. L'esplosione vicino all'ospedale arriva ore dopo l'attacco che ha causato danni significativi all'edificio dell'amministrazione regionale di Kharkiv.


Le forze russe stanno bombardando diversi quartieri di Kiev e Vyshneve, un centro abitato ad un paio di chilometri dalla capitale. Lo scrive il Kyiv Idependent nel suo profilo Twitter citando il Servizio statale per le comunicazioni speciali dell'Ucraina. I quartieri attualmente sotto attacco, precisa la stessa fonte, sono Rusanivka, Kurenivka, Boiarka e l'area vicino all'aeroporto internazionale di Kiev. Una forte esplosione è stata inoltre sentita anche a Bila Tserkva, una città nella regione di Kiev, dove è stato colpito un deposito di carburante.


L'ambasciata belga a Kiev, capitale dell'Ucraina, è stata chiusa "a causa dell'evoluzione delle condizioni di sicurezza" nel Paese. Lo scrive l'agenzia di stampa locale, citando una nota del ministero degli Esteri. Il personale dell'ambasciata belga ha ora lasciato l'Ucraina. "L'assistenza consolare ai belgi che si trovano ancora in Ucraina continuerà ad essere fornita dalle squadre consolari presenti in diversi punti di confine con l'Ucraina oltre che dal Centro di Crisi Esteri", ha precisato Wouter Poels, portavoce del ministero.


Team della Cnn hanno reso noto di avere udito una serie di esplosioni non lontano dai confini della città di Kiev in questi minuti.


"Dobbiamo fare in modo che il conflitto non si estenda oltre l'Ucraina. Siamo in presenza di una gravissima aggressione russa. In sfregio al diritto internazionale c'è stato un attacco ad uno Stato sovrano. Siamo in presenza di un fatto molto grave compiuto da Putin e di un'invasione che è una minaccia vera rispetto all'architettura di sicurezza che era stata costruita". Così il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.


"Credo che se in questo momento interveniamo in maniera compatta come Ue, che è la più grande forza di pace, l'Italia non entrerà in guerra. Parliamo di questioni che non possono assolutamente coinvolgere la Nato". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha sottolineato che il nostro Paese "è impegnato per la pace; è Putin che vuole la guerra". Facendo il bilancio delle vittime in Ucraina, il ministro degli Esteri ha detto: "Ci sono 400 morti in 4 giorni e 20 sono bambini. Dobbiamo sentirci già tutti ucraini, perché quel popolo è un popolo europeo".


Apple sospende la vendita di tutti i suoi prodotti in Russia. Lo afferma Apple in una nota, annunciando che rimuoverà RT News e Sputnik dai suo App Store fuori dalla Russia.


1 di 16
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa


Il Canada ha annunciato di aver chiuso i suoi porti e i suoi mari alle navi e ai pescherecci russi. Si tratta dell'ultima di una serie di misure di Ottawa contro Mosca in risposta all'invasione dell'Ucraina. Il ministro canadese dei Trasporti Omar Alghabra ha affermato che il divieto entrera' in vigore entro il weekend.


La Casa Bianca esclude una no fly zone in Ucraina perché richiederebbe l'uso della forza militare Usa per farla rispettare. Lo riferisce la Cnn.


La Russia deve smettere di bombardare le città ucraine perché possano iniziare veri colloqui per un cessate il fuoco. Lo ha affermato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. "E' necessario almeno smettere di bombardare le persone, smettere di bombardare e poi sedersi a un tavolo di negoziato", ha detto in un'intervista concessa alla Reuters.


Gli Usa hanno chiesto all'Onu di espellere un suo dipendente russo con l'accusa di spionaggio. La missione americana al Palazzo di Vetro ha spiegato che Washington "ha avviato il processo per richiedere la partenza di un agente dell'intelligence russa che lavora presso le Nazioni Unite che ha abusato dei suoi privilegi di residenza negli Usa". Lunedì gli Stati Uniti avevano chiesto l'espulsione di 12 diplomatici della missione russa al Palazzo di Vetro entro il 7 marzo, sempre con l'accusa di spionaggio.


1 di 9
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa


A quanto apprende l'Ansa da fonti europee è stato raggiunto l'accordo nella riunione dei 27 ambasciatori Ue (Coreper) sull'esclusione dal sistema Swift di sette banche russe. La misura sarà effettiva già domani. Gli istituti colpiti dalle sanzioni sono: Vtb Bank, la Bank Rossiya, Bank Otkritie, Novikombank, Promsvyazbank, Sovcombank e Veb.rf.


Le forze russe sono entrate nella città di Kherson, nel sud dell'Ucraina, ma Kiev controlla ancora l'edificio dell'amministrazione cittadina. Lo riferisce il quotidiano britannico The Telegraph via Twitter, precisando che la notizia è stata data in televisione dal consigliere del ministero dell'Interno ucraino, Vadym Denysenko.


La Turchia non ha in programma di imporre sanzioni alla Russia, ma cerca di mantenere un canale per il dialogo. Lo ha reso noto il portavoce di Erdogan, secondo quanto riporta la Tass.






Il programma di ripresa economica React-Eu, che rafforza la politica di coesione, sarà adattato in modo da consentire agli Stati membri di utilizzare i fondi a disposizione per gestire l'arrivo dei rifugiati dall'Ucraina. Lo ha annunciato la commissaria europea alla Coesione, Elisa Ferreira, alla riunione informale dei ministri della coesione in Francia. Ferreira ha informato i ministri e il Parlamento europeo che "date le circostanze attuali", la Commissione andrà avanti con l'estensione del cofinanziamento al 100% per un altro anno.


Nel raid contro la torre della tv a Kiev, i bombardamenti russi hanno colpito anche il sito di Babyn Yar, il memoriale della Shoah, che si trova proprio di fianco al ripetitore. A denunciarlo è il presidente ucraino Zelensky su Twitter. "Mi rivolgo al mondo - scrive - : che senso ha dire 'mai più' per 80 anni, se il mondo tace quando una bomba cade sul sito di Babyn Yar? Almeno 5 uccisi. Storia che si ripete...".


Le forze armate russe hanno attaccato la torre della tv di Kiev. I canali televisivi dell'Ucraina hanno smesso di trasmettere pochi minuti dopo i bombardamenti. Lo ha reso noto su Twitter il quotidiano locale "The Kyiv Independent". La notizia è stata confermata anche dal britannico "Guardian". L'esercito russo aveva in precedenza invitato i civili ucraini a evacuare le abitazioni nei pressi dei ripetitori.


Il raid russo sulla torre della tv di Kiev ha provocato almeno 5 vittime. Lo riferiscono le autorità ucraine.


"L'ambasciata italiana verrà trasferita da Kiev a Leopoli, e rimarrà operativa". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio ringraziando il premier Draghi per aver ricordato, in precedenza, il contributo del nostro personale in Ucraina. "In questi giorni drammatici loro, insieme a tutti i diplomatici del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, stanno svolgendo un lavoro incessante per i nostri concittadini".


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto a Joe Biden di dare un messaggio "forte e utile" sull'invasione dell'Ucraina da parte della Russia nel discorso sullo Stato dell'Unione che terrà questa sera. In un'intervista esclusiva a Cnn e Reuters, dal bunker in cui è nascosto a Kiev, il leader ucraino, ex attore, ha detto: "E' una situazione molto seria, non siamo in un film". "Io non sono una figura iconica, l'Ucraina lo è", ha aggiunto Zelensky.


Una riunione straordinaria del Consiglio Atlantico è stata convocata per venerdì prossimo a Bruxelles. Alla riunione parteciperanno i ministri degli Esteri degli Stati membri  dell'Alleanza.
 


Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha chiesto a Putin ulteriori sistemi missilistici di difesa aerea S-400. Lo riporta Interfax. 


L'Ucraina è pronta a rafforzare la comunicazione con la Cina e "aspetta con impazienza una mediazione della parte cinese per realizzare il cessate il fuoco". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba alla controparte cinese Wang Yi nel corso della loro telefonata, nel resoconto dato da Pecino. Kuleba ha introdotto la situazione del primo round dei negoziati ucraino-russi, affermando che "porre fine alla guerra è la massima priorità della parte ucraina" che è "aperta a negoziare una soluzione" con "positività e sincerità", ha aggiunto.
 


Un'esplosione è stata avvertita a Kiev. Lo riferisce il quotidiano Kyiv Independent. Le sirene d'allarme per il raid aereo sono suonate un minuto dopo, ricordando ai cittadini di dirigersi al rifugio più vicino, scrive il quotidiano.


La Cina "deplora lo scoppio del conflitto tra Ucraina e Russia ed è estremamente preoccupata per i danni ai civili". Così il ministro degli Esteri Wang Yi nella telefonata avuta su richiesta di Kiev con la controparte Dmytro Kuleba. La posizione di base della Cina "è aperta, trasparente e coerente. Abbiamo sempre sostenuto il rispetto della sovranità e dell'integrità territoriale di tutti i Paesi. In risposta all'attuale crisi, la Cina invita Ucraina e Russia a trovare una soluzione al problema attraverso i negoziati e sostiene tutti gli sforzi internazionali costruttivi che portino a una soluzione politica".


Primo scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina. Un convoglio militare di Mosca è giunto a Krasnopillya, nell'oblast di Sumy nel nord-est ucraino, vicino al confine, dove un ufficiale russo è stato liberato in cambio di cinque soldati di Kiev. Lo riferisce su Telegram il responsabile dell'amministrazione militare regionale ucraina, Dmytro Zhyvytskyi, citato dal Kiev Independent.


"I cittadini e le strutture della Ue coinvolti nella fornitura di armi letali alle forze armate ucraine saranno ritenuti responsabili di qualsiasi conseguenza di tali azioni nel contesto dell'operazione militare speciale in corso. Non possono non capire il grado di pericolo delle conseguenze". Lo scrive in una nota l'ambasciatore russo a Roma Sergey Razov. "L'Ue si è definitivamente schierata con il regime di Kiev, che ha scatenato una politica di genocidio contro parte della sua stessa popolazione", aggiunge Razov.


Nel trasferimento dell'ambasciata d'Italia da Kiev a Leopoli, l'ambasciatore Zazo è riuscito a portare in salvo anche circa 20 minori, tra cui 6 neonati, che aveva accolto in ambasciata in questi giorni perché privi di un posto sicuro dove stare. Lo riferisce l'Ansa. 


Le forze armate russe hanno annunciato che bombarderanno a Kiev le sedi dei servizi di sicurezza e del centro operativo per la guerra psicologica e mediatica. Lo riferisce la Tass


Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi e la controparte ucraina Dmytro Kuleba hanno avuto un colloquio telefonico. Lo riferisce la Cctv. 


In ragione del deterioramento della situazione di sicurezza a Kiev e della conseguente impossibilità di garantire una piena funzionalità, è in corso il trasferimento a Leopoli dell'Ambasciata d'Italia a Kiev per continuare a svolgere le proprie funzioni, così come altre ambasciate già trasferitesi, che erano presenti nella Capitale. Lo fa sapere la Farnesina.


L'esercito russo ha invitato tutti i cittadini della regione di Kiev che abitano vicino a ripetitori di telecomunicazioni a lasciare le loro case. Lo riferisce l'agenzia di stampa Tass.


L'Onu stima che 12 milioni di persone in Ucraina avranno bisogno di aiuto. Le Nazioni Unite e le sue organizzazioni partner hanno lanciato anche un appello urgente per raccogliere 1,7 miliardi di dollari per fornire l'aiuto umanitario di cui l'Ucraina avrà bisogno.


Le forze delle due autoproclamate repubbliche separatiste ucraine di Lugansk e Donetsk sono avanzate per diverse decine di chilometri, congiungendosi con le forze russe presenti sul territorio ucraino. Lo afferma il ministero della Difesa di Mosca. 


Il ministero della Difesa russo ha affermato che le forze di Mosca hanno totalmente bloccato l'accesso di quelle ucraine al Mare di Azov, ad est della Crimea, sul quale si affaccia tra l'altro Mariupol.


Almeno 10 persone sono rimaste uccise nel bombardamento russo a Kharkiv. Lo riferiscono i servizi di emergenza.


Il ministero della Difesa russo ha affermato che le forze di Mosca hanno totalmente bloccato l'accesso di quelle ucraine al Mare di Azov, ad est della Crimea, sul quale si affaccia tra l'altro Mariupol. 


L'intelligence americana ritiene una priorità valutare lo 'stato mentale' di Vladimir Putin per capire come potrebbe influenzarlo nelle sue decisioni per l'Ucraina. Secondo quanto riportato da Cnn, gli esperti hanno osservato come il comportamento del presidente sia diventato di recente "sempre più imprevedibile, erratico e irrazionale". Da qui gli sforzi nel cercare di raccogliere più informazioni per capire come possa aver reagito alla dura risposta dell'Occidente.


"Stanno morendo tanti cittadini europei, strappati alla vita da una guerra che non può farci girare dall'altro lato. Il responsabile di tutto ciò è Vladimir Putin. E mentre si tengono negoziati, il governo russo continua a bombardare civili inermi e senza colpe". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Continuiamo a lavorare a una soluzione pacifica e allo stesso tempo, di fronte a tutto questo, dobbiamo raggiungere l'obiettivo di isolare la Russia con sanzioni sempre più severe".


"Quello in corso è uno scontro tra lo stato di diritto e lo stato delle armi, tra democrazie e autocrazie, tra un ordine basato su regole e un mondo di nuda aggressione". Così la presidente della Commissione Ue, Ursula von del Leyen durante il suo discorso alla plenaria speciale dell'Eurocamera sulla situazione in Ucraina.


"Per l'Europa questo è il momento della verità". Lo ha detto Ursula von der Leyen intervenendo al Parlamento europeo. "E' uno scontro tra due mondi, tra il diritto e le armi. Attiviamo la protezione temporanea per i profughi", ha detto la von der Leyen.


Il secondo round di colloqui russo-ucraini si terrà domani, 2 marzo. Lo riferisce la Tass che cita i media ucraini.




"Sfrattare la Russia dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è tra le opzioni" sul tavolo. Lo ha reso noto la Gran Bretagna.



La Russia sta preparando un decreto per impedire che gli investitori stranieri abbandonino la Russia, secondo quanto ha annunciato il primo ministro Mikhail Mishustin.


"Sapevamo che ci sarebbe stato un prezzo da pagare, ma la tragedia che stiamo vivendo è immane". Così il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha parlato del conflitto in corso in collegamento con il Parlamento europeo. "Sono lieto di vedere quest'unità dell'Ue, ma migliaia di persone sono state uccise. Siamo sotto i bombardamenti, sotto l'attacco dei missili: è stata una mattinata tragica, questa. Stiamo dando la nostra vita per la libertà: non sapevo che il prezzo da pagare sarebbe stato così alto".


L'Eurocamera riconosce "la prospettiva europea dell'Ucraina. Come afferma chiaramente la nostra risoluzione, accogliamo con favore" la richiesta dell'Ucraina per lo status di candidato e lavoreremo per raggiungere tale obiettivo. Dobbiamo affrontare il futuro insieme". Lo ha detto la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, rivolgendosi al capo di Stato ucraino, Volodymyr Zelensky, durante il dibattito sull'invasione russa in Ucraina alla plenaria straordinaria dell'Eurocamera.


Le truppe bielorusse avrebbero attraversato il confine con l'Ucraina per unirsi all'invasione russa. Lo riferiscono Politico e il Daily Beast citando una dichiarazione del Parlamento ucraino. "Le truppe bielorusse sono entrate nella regione di Chernihiv, nell'Ucraina settentrionale", si legge nella breve dichiarazione. Non ci sono al momento altre conferme.


"La Nato non invierà truppe in Ucraina o aerei nel suo spazio aereo". Lo ha detto il segretario generale Jens Stoltenberg in conferenza stampa dalla base militare Lask in Polonia. "Gli Alleati provvedono al supporto militare" per Kiev. "Non manderemo aerei in Ucraina perché si tratterebbe di un'interferenza in questa guerra", ha confermato il presidente della Polonia Andrzej Duda.


"Il regime di Kiev cospira per sviluppare il suo arsenale atomico, è una minaccia alla sicurezza internazionale". Lo ha detto il ministro russo degli Esteri Serghei Lavrov nel videomessaggio con cui interviene alla conferenza sul disarmo in corso a Ginevra. Lo riferisce la Tass. "Stiamo lavorando per evitare l'emergere di armi nucleari in Ucraina", ha aggiunto Larov, secondo quanto scrive la Tass. 


Il governatore della regione ucraina di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, ha dichiarato che l'importante città portuale di Mariupol, nel sud-est dell'Ucraina, è senza elettricità dopo gli attacchi delle truppe russe: lo riporta l'Afp. "Mariupol e Volnovakha sono nostre!", ha scritto su Facebook Kyrylenko. "Le due città sono sotto pressione dal nemico, ma stanno resistendo. A Mariupol, le linee elettriche sono state interrotte e la città è senza corrente".
 


La Russia proseguirà l'offensiva in Ucraina fino al raggiungimento di "tutti gli obiettivi": lo ha detto il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu.


"Sono in stato di pre-allerta ulteriori forze già offerte dai singoli Paesi membri all'Alleanza: l'Italia è pronta con un primo gruppo di 1.400 militari e un secondo di 2.000 unità. Ringrazio il ministro Guerini e tutte le forze armate per il loro impegno e la loro preparazione". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso delle comunicazioni al Senato sugli sviluppi del conflitto tra Russia e Ucraina. 


"Un altro segnale preoccupante proviene dalla vicina Bielorussia, i cui cittadini domenica hanno votato a favore di alcune rilevanti modifiche della Costituzione ed eliminato lo status di Paese denuclearizzato. Questo potrebbe implicare la volontà di dispiegare sul proprio suolo armi nucleari provenienti da altri Paesi". Lo ha affermato il premier Mario Draghi in Senato.


"Il disegno revanscista del presidente Putin si rivela oggi con contorni nitidi, nelle sue parole e nei suoi atti".Così il premier Mario Draghi nelle comunicazioni alle Camere spiegando che "le minacce di far pagare con "conseguenze mai sperimentate prima nella storia" chi osa essere d'intralcio all'invasione dell'Ucraina, e il ricatto estremo del ricorso alle armi nucleari, ci impongono una reazione rapida, ferma, unitaria".


"L'aggressione - premeditata e immotivata - della Russia verso un Paese vicino ci riporta indietro di oltre ottant'anni, all'annessione dell'Austria, all'occupazione della Cecoslovacchia e all'invasione della Polonia. Non si tratta soltanto di un attacco a un Paese libero e sovrano, ma di un attacco ai nostri valori di libertà e democrazia e all'ordine internazionale che abbiamo costruito insieme. Come aveva osservato lo storico Robert Kagan, la giungla della storia è tornata". "Ora tocca a noi tutti decidere come reagire. L'Italia non intende voltarsi dall'altra parte". Lo ha detto il premier Mario Draghi in Senato.


"L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia segna una svolta decisiva nella storia europea. Negli ultimi decenni, molti si erano illusi che la guerra non avrebbe più trovato spazio in Europa. Che gli orrori che avevano caratterizzato il Novecento fossero mostruosità irripetibili. Che le istituzioni multilaterali create dopo la Seconda guerra mondiale fossero destinate a proteggerci per sempre. In altre parole, che potessimo dare per scontate le conquiste di pace, sicurezza, benessere che le generazioni che ci hanno preceduto avevano ottenuto con enormi sacrifici". Così il premier Draghi nelle comunicazioni del governo al Senato.



La Bielorussia non prenderà parte ad operazioni di combattimento in Ucraina. Lo ha affermato il presidente bielorusso Alexander Lukashenko, secondo quanto riferisce l'agenzia Tass citando l'agenzia bielorussa Belta. Lukashenko ha detto che la Russia ha iniziato le operazioni in Ucraina perché non gli era stata lasciata altra scelta. Minsk, ha aggiunto il leader bielorusso, è pronta a negoziare con chiunque al momento nell'interesse della pace nella regione.


"Ai connazionali ancora presenti nella capitale Ucraina e dintorni è raccomandato di utilizzare i mezzi tuttora disponibili, inclusi i treni, per lasciare Kiev, negli orari in cui non c'è il coprifuoco. Si raccomanda la massima cautela". Lo scrive la Farnesina in un aggiornamento sulla sicurezza in Ucraina sul sito Viaggiare Sicuri.


"Sia Vladimir Putin sia i comandanti militari di Mosca saranno chiamati a rispondere di qualsiasi violazione delle leggi di guerra". Lo ha sostenuto oggi il vicepremier e ministro della Giustizia britannico, Dominic Raab, interpellato da Sky News Uk sulle denunce di "crimini di guerra" attribuiti alle forze russe in Ucraina. Raab ha aggiunto di temere "attacchi ancor più barbari" di fronte alla resistenza ucraina, ma ha insistito sull'impegno del governo britannico e degli alleati Nato per far sì che "a lungo andare Putin fallisca. Affamare la macchina da guerra russa con le sanzioni sta intanto dando gli effetti che volevano".


"Giù le maschere. La Russia sta attivamente bombardando i centri urbani, infliggendo attacchi diretti di missili e artiglieria alle aree residenziali e governative. L'obiettivo della Russia è chiaro: panico di massa, vittime civili, distruzione delle infrastrutture. L'Ucraina sta combattendo con dignità". Lo scrive su Twitter il consigliere presidenziale ucraino, Mykhailo Podolyak.
 


Il comando operativo ucraino conferma l'attacco di questa mattina da parte delle forze russe con un missile lanciato contro la sede del governo regionale a Kharkiv, seconda città dell'Ucraina. Lo riferisce la Bbc aggiungendo che secondo Kiev l'obiettivo era uccidere il governatore di Kharkiv e la squadra che con lui guida la difesa della città.


Il seminterrato dell'ospedale di Kiev si è trasformato in un reparto pediatrico improvvisato. A raccontarlo è la Bbc che documenta la situazione con alcune immagini in cui si vedono i bambini, alcuni dei quali malati oncologici, sistemati con letti e attrezzature ospedaliere nello spazio sotto il nosocomio, insieme alle infermiere e ai genitori. Il seminterrato è infatti usato sia come rifugio per proteggere i pazienti dagli attacchi in atto nella capitale, ma anche come reparto improvvisato dove curare i piccoli pazienti.


A Kiev suonano le sirene dell'allarme bomba, dopo una notte relativamente tranquilla rispetto ai giorni scorsi.


La città ucraina di Kharkiv è nuovamente sotto attacco questa mattina, riferiscono media locali. Immagini televisive, rilanciate sui social media, mostrano una forte esplosione dopo quello che potrebbe essere un missile o una bomba detonata presso un edificio che la testata Kyiv Independent identifica come la sede del governo regionale.



Il viceministro dell'Interno polacco ha riferito circa 350mila persone sono entrate nel paese dall'Ucraina dall'inizio dell'invasione russa la scorsa settimana. "Nelle ultime 24 ore, 100mila persone hanno attraversato il confine polacco-ucraino", ha detto Maciej Wasik all'emittente pubblica Polskie Radio 1. "In totale, da giovedì, ci sono già stati 350mila rifugiati".


La Russia ha deciso di chiudere il proprio spazio aereo alle compagnie svizzere. Lo ha deciso l'Agenzia russa federale per il trasporto aereo in risposta alle analoghe misure assunte dalla Svizzera per gli aerei russi o registrati in Russia. 


L'agenzia Intertass ha reso noto che il presidente del Kazakhstan Kassym-Jomart Tokayev si è appellato a Russia e Ucraina perché proseguano a negoziare. Si è anche detto pronto a organizzare colloqui tra i due Paesi e di agire come mediatore se necessario.


Secondo il media locale "Kyiv Independent", la città di Kherson, che si trova nel sud dell'Ucraina, sarebbe stata quasi completamente circondata dalle truppe russe. "Ci sono molti soldati russi ed equipaggiamento russo su tutti i versanti, hanno piazzato checkpoint a tutte le uscite", ha riferito la reporter al canale Ukraine 24 tv.


Oltre 70 soldati ucraini sarebbero rimasti uccisi in un attacco dell'artiglieria russa contro una base militare a Okhtyrka, cittadina situata tra Kharkiv and Kiev. Lo riporta il sito del "Guardian", citando il governatore della regione.


L'ambasciata cinese in Ucraina ha annunciato di avere iniziato a evacuare i suoi cittadini dal Paese. Il primo gruppo è partito lunedì, secondo quanto riferito da un giornalista della Bbc. Si tratterebbe di studenti cinesi a Kiev, ora diretti in Moldova.

Secondo il "Guardian", che pubblica un video con immagini, una base militare ucraina è in fiamme vicino a Kiev dopo un attacco aereo sferrato la notte scorsa dalle forze russe. La base si trova a Brovary, a 25 km a nordest di Kiev. Nel video le persone a bordo dell'auto che riprendono la scena si chiedono se qualcuno sia sopravvissuto all'attacco e commentano che il posto di blocco della base è stato centrato in pieno.


Kiev è sotto un attacco "non-stop" da parte delle truppe russe: lo ha detto alla Cnn il sindaco della capitale ucraina, Vitali Klitschko, sottolineando che la città potrebbe resistere "a lungo" alle forze di Mosca. "Abbiamo sentito le esplosioni ogni ora la notte scorsa, per tutta la notte e negli ultimi quattro giorni - ha detto l'ex pugile campione dei pesi massimi e primo cittadino di Kiev dal 2014 -. Gli abitanti sono molto nervosi, trascorrono molto tempo nei bunker".


Il premier australiano Scott Morrison ha fatto sapere che l'Australia invierà missili e munizioni all'Ucraina nell'ambito di un pacchetto da 50 milioni di dollari in aiuti militari per respingere le forze russe. "Stiamo rispondendo alla richiesta del presidente Zelensky", ha affermato Morrison ricordando l'appello del leader ucraino per aiuti militari: "E questo è esattamente quello che stiamo facendo...".


Il World Rugby ha sospeso la membership della Russia "fino a nuovo ordine": lo ha annunciato lo stesso ente mondiale di questo sport. Allo stesso tempo, la Russia e la Bielorussia sono state sospese, sempre "fino a nuovo ordine", da tutte le attività di rugby a livello internazionale. Questo significa che le poche speranze di Mosca di qualificarsi per la Coppa del Mondo del prossimo anno in Francia sono del tutto evaporate.


Il convoglio di mezzi militari russi alle porte di Kiev è lungo oltre 60 chilometri. È quanto si evince dalle nuove immagini satellitari di Maxar Technologies. Lo riferisce la Cnn. La colonna militare è formata da blindati, tank, pezzi di artiglieria e altri veicoli logistici. Il convoglio si estende dalla base aerea di Antonov, a nord di Pribyrsk.


L'Unione europea e la Nato, assieme agli Stati Uniti e ad altri Paesi, chiedono il ritiro immediato delle truppe russe dal territorio ucraino. "Continuiamo a stare al fianco dell'Ucraina con un supporto immediato ed efficace", afferma il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen.


Il presidente americano Joe Biden "è stato molto chiaro sul fatto che non intende inviare truppe statunitensi a combattere una guerra con la Russia". Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki.


L'Ucraina ha temporaneamente revocato l'obbligo di visto d'ingresso per qualsiasi straniero disposto a unirsi alla Legione di difesa internazionale e a combattere al fianco del governo di Kiev contro l'invasione delle truppe russe. Il decreto del presidente Zelenskyy entrerà in vigore martedì e sarà valido per tutta la durata della legge marziale. La richiesta di volontari stranieri giunge dopo che le forze di Mosca hanno lanciato attacchi missilistici che hanno ucciso "decine" di civili a Kharkiv e hanno rilanciato il loro attacco alla capitale Kiev.


Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di "crimini di guerra" per aver "brutalmente" bombardato Kharkiv, "una città pacifica senza strutture militari. Racconti di decine di testimoni oculari provano che non si tratta di colpi vaganti, ma la distruzione deliberata di persone: i russi sapevano dove stavano sparando". In un filmato diffuso in tv e suoi social, il presidente ucraino ha detto che "ci interverrà una corte internazionale per questo crimine, una violazione di tutte le convenzioni. Nessuno nel mondo perdonerà Mosca per aver ucciso pacifici cittadini ucraini".


I primi colloqui tra Russia e Ucraina non hanno ancora prodotto il risultato auspicato da Kiev, ma la delegazione ucraina ha ricevuto alcuni "segnali". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un discorso video alla nazionale.


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky chiede alla comunità internazionale di mettere al bando la Russia da "tutti i porti e gli aeroporti del mondo". "Bisogna impedire a uno Stato del genere l'accesso a tutti i porti, i canali e gli aeroporti del mondo", ha detto in un video pubblicato sui social, chiedendo inoltre di "considerare la chiusura totale dei cieli ai missili, agli aerei e agli elicotteri russi".

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri