FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Zelensky sente Draghi: "Grazie per il sostegno per l'Ucraina nell'Ue" | Russia, ipotesi scambio delle truppe Azov con l'oligarca Medvedchuk

Il premier conferma al presidente ucraino il costante appoggio dell'Italia. Intanto Kiev annuncia di aver attivato due rotte terrestri alternative per consegnare il cibo dopo il blocco dei porti da parte dei russi

I russi conquistano l'Azovstal: la resa dei combattenti ucraini

La guerra in Ucraina entra nel suo 87esimo giorno.

Il presidente

Zelensky

sente Mario

Draghi

per ringraziarlo del sostegno verso l'adesione all'Ue e osserva che "la guerra finirà solo con la diplomazia". Il premier, da parte sua, conferma il costante appoggio offerto a Kiev dall'Italia. Intant Mosca valuta lo scambio dei combattenti del

battaglione Azov

che si sono arresi con l'oligarca filorusso

Medvedchuk

. L'Alto rappresentante dell'Ue

Borrell

parla di "crimini indicibili che

vengono segnalati nelle regioni liberate in Ucraina. Gli autori devono esserne considerati responsabili".
  • 21 mag

    Draghi a Zelensky: "Costante sostegno dell'Italia"

    Durante il colloquio telefonico con Zelensky, Mario Draghi ha assicurato il costante sostegno dell'Italia all'Ucraina. Il premier si è riferito anche alla necessità di approvare il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia, all'esigenza di sbloccare i porti e al supporto per l'ingresso dell'Ucraina nell'Unione europea.

  • 21 mag

    Repubblica di Donetsk: tra i combattenti arresi ad Azovstal anche stranieri

    Il leader dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk ha riferito che tra i combattenti che si sono arresi nell'acciaieria Azovstal, a Mariupol, ci sarebbero anche cittadini stranieri. Lo riporta l'agenzia russa Tass.

  • 21 mag

    Zelensky sente Draghi: "Grazie per sostegno all'Ucraina nell'Ue"

    Volodymyr Zelensky ha parlato al telefono con Mario Draghi della cooperazione di difesa e della necessità di accelerare il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia e di sbloccare i porti ucraini. Il presidente ucraino ha poi ringraziato il presidente del Consiglio per "l'incondizionato supporto al cammino dell'Ucraina verso l'Ue".

  • 21 mag

    Ucraina devastata dalla guerra: "Non basteranno 500 miliardi per la ricostruzione" - VIDEO

  • 21 mag

    Azovstal, l'azienda siderurgica: "Non lavoreremo sotto occupazione russa" - VIDEO

  • 21 mag

    Kiev accusa Mosca: "Abbiamo le prove di deportazioni forzate" - VIDEO

  • 21 mag

    La Russia vieta l'ingresso anche a Mark Zuckerberg e Morgan Freeman

    Ci sono anche il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e l'attore Morgan Freeman nella lista nera dei 963 americani che non potranno più entrare in Russia. La star di Hollywood in particolare è accusata di aver registrato un video nel 2017 in cui affermava che Mosca stava complottando contro gli Stati Uniti. Il bando dei leader politici, oltre a Joe Biden, riguarda anche il segretario di Stato Antony Blinken ed il capo del Pentagono Lloyd Austin.

  • 21 mag

    Mosca, ipotesi scambio combattenti dell'Azov con l'oligarca Medvedchuk

    La Russia valuterà "la possibilità" di uno scambio di prigionieri con l'Ucraina tra combattenti del reggimento Azov e l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk, catturato il mese scorso in un blitz degli 007 di Kiev. Lo ha dichiarato in una conferenza stampa a Donetsk il negoziatore russo e capo della commissione Affari Esteri della Duma, Leonid Slutsky, citato da Interfax.

  • 21 mag

    Nato, la Finlandia alla Turchia: "Condanniamo ogni forma di terrorismo"

    "Una telefonata aperta e diretta con il presidente Erdogan. Ho dichiarato che, in quanto alleati della Nato, la Finlandia e la Turchia si impegneranno per la sicurezza reciproca e le nostre relazioni si rafforzeranno. La Finlandia condanna il terrorismo in tutte le sue forme e manifestazioni. Il dialogo continua". Così su Twitter il presidente finlandese, Sauli Niinisto, che ha avuto una conversazione con il presidente turco.

  • 21 mag

    Nato, Erdogan: "La Svezia smetta di sostenere i terroristi"

    "Il sostegno politico, finanziario e militare della Svezia alle organizzazioni terroristiche deve finire". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in una conversazione telefonica alla premier svedese Magdalena Andersson. Lo riferisce in una nota la presidenza di Ankara, secondo cui i due leader hanno discusso delle relazioni bilaterali e della richiesta di adesione alla Nato da parte di Stoccolma.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali