DICIANNOVESIMO GIORNO DI GUERRA

Ucraina, Usa: "Cina disponibile a fornire appoggio militare alla Russia" | Pechino smentisce: "Sollecitiamo pace" | Ue: ok a quarto pacchetto di sanzioni

Il Cremlino: "Un incontro tra Biden e Putin non è al momento in discussione". Zelensky torna a chiedere la no-fly zone. Biden: "Lavoriamo con gli alleati per aiutare Kiev a difendersi"

16 Mar 2022 - 09:57
LIVE
Ultimo aggiornamento: 2 anni fa
1 di 14
© State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine

© State Border Guard Service of Ukraine

© State Border Guard Service of Ukraine

Le delegazioni ucraina e russa hanno deciso di sospendere i negoziati in videoconferenza per una "pausa tecnica". Intanto c'è il via libera dell'Ue al quarto pacchetto di sanzioni contro la Russia che vanno a colpire "diversi" settori dell'economia moscovita. Gli incontri proseguiranno martedì. L'ambasciata di Pechino a Washington smentisce di aver ricevuto da Mosca una richiesta di armi, ma gli Usa rilanciano: "La Cina ha segnalato la sua disponibilità a fornire assistenza militare alla Russia a sostegno dell'invasione". Pechino replica: "Sollecitiamo la pace".


In una lettera firmata da 4mila fra insegnanti, accademici, studenti, laureati e personale della prestigiosa Università statale "Lomonosov" di Mosca, la più antica della Russia, arriva la condanna per l'intervento militare russo in Ucraina. "Condanniamo categoricamente la guerra che il nostro Paese ha scatenato in Ucraina", si afferma nel documento fatto girare sul web, nonostante le minacce delle autorità. "La guerra è violenza, crudeltà, morte, perdita di persone care, impotenza e paura che non possono essere giustificate da nessun obiettivo...La guerra è l'atto più crudele di disumanizzazione", si legge ancora.


La Cina è impegnata a promuovere i negoziati di pace per l'Ucraina. Lo afferma il responsabile della politica estera del partito comunista cinese Yang Jiechi, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg.


Gli Stati Uniti non escludono un embargo commerciale totale della Russia per l'invasione dell'Ucraina. Lo riporta Cnbc citando il vice segretario al Tesoro Wally Adeyemo, secondo il quale fra le opzioni a disposizione c'è anche il blocco dell'accesso della Russia alle vie navigali internazionali.


"Non vediamo nessun impegno da parte di Vladimir Putin in una de-escalation in Ucraina". Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaky in un briefing con la stampa rispondendo a una domanda sui colloqui tra negoziatori russi e ucraini.


Gli Stati Uniti sono preoccupati dall'allineamento della Russia con la Cina. Lo riporta l'agenzia Bloomberg, citando un funzionario dell'amministrazione Biden in merito all'incontro fra il consigliere alla Sicurezza nazionale Jack Sullivan con il capo della diplomazia del Partito comunista cinese Yang Jiechi. La discussione è stata "intensa", e oltre all'Ucraina Sullivan e Yang hanno discusso di Corea del Nord e Taiwan.


La Russia è pronta a vietare l'esportazione di grano e zucchero per mantenere la stabilità del mercato interno. Lo ha annunciato - secondo quanto riporta l'Interfax - la vice premier Victoria Abramchenko su Telegram sottolineando di aver approvato "gli atti introdotti dal Ministero dell'Industria e del Commercio per vietare l'esportazione di zucchero bianco e grezzo dalla Federazione Russa fino al 31 agosto, così come quella di grano, segale, orzo e mais fino al prossimo 30 giugno".






L'amministrazione Biden ha consigliato ai cittadini Usa che si trovano in Russia di lasciare immediatamente il Paese. Lo ha detto il portavoce del dipartimento Ned Price in un brefing con la stampa. 


Un giornalista straniero è rimasto "gravemente ferito" mentre seguiva la guerra in Ucraina. Lo riporta l'agenzia Unian sottolineando che si tratta di un corrispondente britannico che ha riportato fratture da schegge ad entrambe le gambe. Secondo le informazioni, rese note dal procuratore generale Irina Venediktov su Facebook, il giornalista è attualmente in terapia intensiva sotto osservazione medica. 


Si è concluso, dopo una maratona di quasi 8 ore, compresa una pausa, l'incontro a Roma tra il consigliere della Sicurezza nazionale Usa, Jake Sullivan e il capo della diplomazia del partito comunista cinese, Yang Jiechi. Dopo i colloqui non c'è stata nessuna conferenza stampa.


Un incontro tra Vladimir Putin e Joe Biden "non è al momento in discussione". Lo afferma il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass


Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso della crisi ucraina in una telefonata con il premier israeliano Naftali Bennett. Lo riferisce il Cremlino, citato da Interfax. Insieme alla Turchia, Israele è stato indicato come un dei possibili mediatori nel conflitto. 


In Bielorussia è stato avvistato un grande convoglio di equipaggiamenti militari in transito verso il confine con l'Ucraina. Lo riporta l'agenzia ucraina Unian, citando un video di un testimone sul posto. "La colonna nemica dalla Bielorussia si sta avvicinando al confine ucraino", sottolineano i media ucraini precisando che "il filmato mostra camion militari e altri veicoli blindati. Davanti alla colonna c'è un veicolo contrassegnato dalla lettera V, che potrebbe indicare - prosegue - una sua affiliazione con le Forze Armate" russe.


Via libera dalla riunione degli ambasciatori dei 27 Paesi Ue (Coreper) al quarto pacchetto di sanzioni contro la Russia che vanno a colpire "diversi" settori dell'economia moscovita. Le misure entreranno in vigore non appena saranno pubblicate sulla Gazzetta europea.


Gli Stati Uniti hanno detto agli alleati che la Cina ha segnalato la sua disponibilità a fornire assistenza militare alla Russia a sostegno dell'invasione in Ucraina. Lo riporta il Financial Times citando alcune fonti.


Un raid russo su una torre della televisione nell'ovest dell'Ucraina ha provocato almeno 9 morti, secondo quanto riferiscono le autorità locali. 



"L'esercito russo conosce la localizzazione dei mercenari stranieri in Ucraina e condurrà raid chirurgici contro di loro". Lo afferma il ministero della Difesa di Mosca, citato dalla Tass, dopo il bombardamento di ieri sulla base di Yavoriv, vicino al confine polacco, dove secondo i russi sono stati "eliminati mercenari stranieri".


Le forze russe hanno fatto saltare in aria delle munizioni vicino all'unità G1 della centrale nucleare di Zaporizhzhya che avevano sequestrato. Lo ha riferito il servizio stampa di Energoatom, l'azienda ucraina che si occupa della gestione delle quattro centrali nucleari attive nel Paese. L'esplosione - riferiscono i media ucraini - è avvenuta nel sito della centrale nucleare, ha precisato la società.


Sono almeno 636 i civili ucraini uccisi dall'inizio dell'invasione russa, secondo un bilancio fornito dall'Ufficio per gli affari umanitari dell'Onu (Ohchr) alla Cnn. Tra le vittime figurano 46 minorenni, bambini o adolescenti. Altri 1.125 risultano feriti. Il bilancio, aggiornato alla mezzanotte scorsa, riguarda solo le vittime accertate, ma è probabile che il bilancio reale sia notevolmente più pesante.


Sono stati riaperti i corridoi umanitari per l'evacuazione dei civili dalle città ucraine di Kiev, Chernihiv, Sumy e Kharkiv, oltre che da Mariupol, grazie ad un cessate il fuoco temporaneo dichiarato oggi. Lo annuncia il ministero della Difesa di Mosca citato dall'agenzia Interfax.


In Ucraina "stiamo assistendo a una catastrofe umanitaria con migliaia di morti e 2,8 milioni di rifugiati". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Bucarest.


Stiamo lavorando senza sosta per costringere Mosca a fermare la guerra attraverso sanzioni che saranno sempre più insostenibili per la Russia". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Bucarest.


E' in arrivo, salvo colpi di scena dell'ultimo minuto, il quarto pacchetto di sanzioni Ue contro la Russia. La procedura per l'adozione delle nuove misure dovrebbe essere completata nelle prossime ore. Nella black list dei personaggi vicini a Putin dovrebbe finire, secondo indiscrezioni, anche Roman Abramovich, il miliardario russo proprietario del Chelsea.


"Stiamo continuando la stretta collaborazione con alleati e partner per assicurarci che il popolo ucraino possa difendere la propria nazione". Lo ha scritto su Twitter il presidente americano Joe Biden sottolineando che "gli Stati Uniti hanno stanziato nell'ultimo anno oltre 1,2 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all'Ucraina". 


I primi 400 mercenari siriani arruolati dalla Russia sono arrivati ai confini dell'Ucraina. Lo riporta l'agenzia ucraina Unian. Centri di alloggio e addestramento sono stati allestiti vicino alla frontiera nelle regioni di Rostov, in Russia, e Gomel, in Bielorussa.


"E' stata decisa una pausa tecnica dei negoziati fino a domani", ha scritto su Twitter il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Podolyak. La pausa è legata alla necessità di "lavoro aggiuntivo dei sottogruppi e a chiarimenti su singole definizioni. I negoziati continuano".


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parlerà mercoledì al Congresso degli Stati Uniti. Lo rendono noto i Democratici. 


Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto che "colloqui difficili" sono in corso con la Russia nel quarto round di negoziati iniziati stamattina. "I colloqui difficili continuano. Tutti stanno aspettando notizie. Questa sera riferiremo il risultato", ha detto Zelensky in un messaggio video. 


E' stato sbloccato il corridoio umanitario per l'evacuazione dei civili da Mariupol, nel sud dell'Ucraina assediata dai russi, e decine di automobili con a bordo residenti hanno potuto lasciare il centro abitato. Lo riferisce il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko, citato dall'agenzia ucraina Unian.


La Russia punterà a utilizzare lo yuan cinese come una delle riserve valutarie. Lo annuncia il ministro delle finanze Anton Siluanov parlando al canale televisivo Rossiya-24, secondo quanto riporta la Tass. "Lo yuan cinese è una valuta di riserva affidabile", ha detto il ministro e "una parte delle riserve auree e valutarie è in questa valuta. Nelle relazioni commerciali con la Cina, utilizzeremo una quota delle riserve auree e valutarie denominate in yuan", ha puntualizzato. "Lo yuan rimane attualmente una di queste fonti delle riserve valutarie del nostro Paese e lo utilizzeremo in tutti gli aspetti", ha concluso Siluanov.


Le imprese di società straniere che si sono ritirate dalla Russia dopo l'invasione dell'Ucraina potranno essere dichiarate fallite entro 3-6 mesi, con una proceduta accelerata.


"Mi auguro la fine del conflitto in Ucraina nel più breve tempo possibile ma certezze e chiarezza non ce ne sono. In caso di necessità è chiaro che servirà un supporto del governo, immagino con l'esercito", per l'accoglienza dei profughi, "a sostegno anche dell'attività sanitaria. Non si può pensare che questa attività sia sulle spalle di una sola Regione". Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia, a margine di un incontro a Trieste.


Mentre è in corso il nuovo round di negoziati tra Russia e Ucraina il vice capo dell'ufficio del presidente Zelensky, Ihor Zhovkva, ha detto di ritenere che la posizione di Mosca sia più costruttiva di quanto non fosse in precedenza. "Invece di darci un ultimatum o linee rosse o chiedere all'Ucraina di capitolare, ora sembrano avviare negoziati costruttivi", ha detto a Radio 4's Today, secondo quanto riporta la Bbc.





Il portavoce del Cremlino Peskov non ha voluto indicare un'ipotetica data per la fine di quella che Mosca chiama "l'operazione speciale" in Ucraina. Lo riferisce la Tass. 


L'esercito russo non esclude di prendere il "controllo totale" delle grandi città ucraine. Lo afferma il Cremlino. 


La centrale di Chernobyl è nuovamente tagliata fuori dalla rete elettrica. Lo fa sapere l'operatore della centrale. 


Più di 2,8 milioni di persone sono fuggite dall'Ucraina dopo l'invasione russa. Lo afferma l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati. 


Ai colloqui in corso tra le delegazioni dell'Ucraina e della Russia le parti restano ferme sulle "loro specifiche posizioni. La comunicazione continua ad essere difficile. La ragione del disaccordo e' che ci sono sistemi politici troppo diversi". Lo ha detto il consigliere dell'ufficio presidenziale ucraino Mikhail Podolyak su Telegram. La trattativa, comunque, aggiunge in un altro post su Twitter, "va avanti".


"Diverse guerre regionali e specialmente la guerra in corso in Ucraina dimostrano che chi governa le sorti dei popoli non ha ancora recepito la lezione delle tragedie del XX secolo". Lo ha detto Papa Francesco.


Sale a oltre 2.500 dall'inizio dell'invasione russa in Ucraina il bilancio delle vittime dei bombardamenti russi nella città meridionale di Mariupol. Lo riferisce il consigliere della presidenza di Kiev Oleksiy Arestovych, secondo quanto riportano i media internazionali. "Oltre 2.500 persone sono state uccise, secondo i rapporti ufficiali delle autorità cittadine. E questa è una catastrofe alla quale il mondo non ha dato il giusto peso", ha detto Arestovych. 


E' iniziato il quarto round di negoziati tra Ucraina e Russia, questa volta in videoconferenza. Lo ha annunciato postando una foto delle parti collegate da remoto, il consigliere del  presidente ucraino Volodymyr Zelensky e membro del team negoziale Podolyak.

© Twitter

© Twitter


Almeno due persone sono morte dopo l'attacco allo stabilimento aeronautico Antonov, a nord di Kiev. Lo riferisce il consiglio comunale della capitale ucraina.


Novanta bambini sono stati uccisi e oltre 100 feriti dall'inizio dell'invasione in Ucraina. Lo afferma l'ufficio del procuratore generale dell'Ucraina, secondo quanto riporta il Guardian. "Il maggior numero di vittime è nelle regioni di Kiev, Kharkiv, Donetsk, Chernihiv, Sumy, Kherson, Mykolayiv e Zhytomyr", si legge in un comunicato. 


Continuano le azioni dimostrative di Anonymous che ha violato centinaia di stampanti governative e militari russe. Lo riporta su Twitter uno degli account ufficiali degli attivisti. L'obiettivo è stampare, da remoto, documenti con lo stesso messaggio: "Questa non è la tua guerra. Questa è la guerra del tuo governo. Mentiamo a fratelli e sorelle. I soldati di alcune unità militari pensano di eseguire attività di formazione", si legge. "Ma quando raggiungono il loro obiettivo, vengono accolti da ucraini che vogliono vendicarsi per la distruzione della loro terra portata avanti dai burattini di Putin". Tra le varie operazioni mediatiche di Anonymous, l'invio di messaggi ai cittadini russi per sollecitarli a insorgere contro Putin e rimuoverlo dal potere. 


Sono più di 40mila i miliziani siriani arruolati finora dalla Russia in Siria, secondo quanto riferito dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani che si avvale da anni sul terreno di una fitta rete di fonti locali. L'Osservatorio precisa che finora però nessun combattente siriano è stato trasferito al fronte ucraino dai rappresentanti militari russi. "Finora si sono iscritti alle liste di arruolamento più di 40mila combattenti", ha affermato l'Osservatorio, sostenendo che questi non sono "volontari" bensì si sono iscritti dietro promesse di ricevere "un salario e privilegi". 


Kiev chiederà a Mosca, nei negoziati che riprendono stamattina in videoconferenza, il cessate il fuoco e il ritiro delle truppe russe. Lo riferisce Mykhaïlo Podoliak uno dei negoziatori e consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un video su Twitter.
 


"A coloro che all'estero hanno paura di essere trascinati nella Terza guerra mondiale. L'Ucraina combatte con successo. Abbiamo bisogno di voi per aiutarci a combattere. Forniteci tutte le armi necessarie". Lo scrive il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, su Twitter. "Applicate più sanzioni alla Russia e isolatela completamente. Aiutate l'Ucraina a costringere Putin al fallimento e scongiurerete una guerra più grande", chiede il ministro ucraino.


L'amministrazione di Kiev ha precisato che è stato lo "stabilimento" degli aerei Antonov, e non l'aeroporto, a essere bombardato stamane dalle forze russe. Lo riferisce la Bbc, aggiungendo che l'impianto di produzione di aerei Antonov si trova a Sviatoshyn Airfield, a circa 10 km dal centro della capitale ucraina.


Il conflitto in Ucraina ha aperto un "momento tragico", si tratta di un "grave evento" che ha sollevato "un'ombra di acuta incertezza sull'economia mondiale". Lo ha detto il  governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, spiegando che in questo contesto "potrebbe essere necessario discostarsi temporaneamente dalla strada intrapresa sulla decarbonizzazione".


Edf taglia le stime sul margine operativo lordo del 2022 di 22,2 miliardi di euro. Lo si legge in una nota in cui viene indicato che l'effetto delle richieste del governo di Parigi, che aveva calmierato i prezzi per una maggior quota di energia prodotta, sarà di 10,2 miliardi,contro gli 8 miliardi precedentemente indicati, mentre l'effetto della minor produzione delle centrali nucleari, ai prezzi dello scorso 11 marzo, sarà di 16 miliardi di euro anziché 11 come stimato inizialmente. Il Gruppo mantiene le proprie previsioni sul debito finanziario netto a fine 2023 pari a 3 volte il margine operativo lordo, mentre il debito finanziario rettificato sarà compreso tra 4,5 e 5 volte il Mol rettificato.


"Le nostre economie e società, duramente colpite dalla pandemia, si trovano ora ad affrontare la più grave crisi politica, militare e umanitaria sul territorio europeo dalla Seconda guerra mondiale. Un conflitto che muta radicalmente il quadro geopolitico, strategico e di sicurezza sullo sfondo di un'emergenza - quella dei cambiamenti climatici - non meno dirompente". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo alla XIII Conferenza congiunta Maeci-Banca d'Italia. "Nei tre anni trascorsi dall'ultima edizione della Conferenza a causa del Covid, il mondo è profondamente cambiato", ha spiegato.


Le ricostruzioni diffuse dagli Usa sulla richiesta russa di armi e di altre forniture alla Cina "sono solo disinformazione" americana. E' il commento del portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Zhao Lijian.


1 di 1
© Tgcom24 © Tgcom24

© Tgcom24

© Tgcom24


L'aeroporto Antononv, nel nord di Kiev, è stato colpito dai bombardamenti russi. Lo riferisce la Bbc, citando le autorità cittadine. Antonov, noto anche come Hostomel, è il più importante aeroporto internazionale cargo dell'Ucraina, usato anche come base militare. Sui social media circolano dei video non verificati che mostrano una grossa nube di fumo che si alza dall'aeroporto.


Le sanzioni e il congelamento dei conti in valuta estera della Russia sono un tentativo dei Paesi occidentali di voler orchestrare il suo "default artificiale". Lo afferma il ministero delle Finanze russo. "Le dichiarazioni secondo cui la Russia non può far fronte ai propri obblighi di debito pubblico non corrispondono alla realtà", ha affermato il ministero in una nota.


1 di 14
© State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine © State Border Guard Service of Ukraine

© State Border Guard Service of Ukraine

© State Border Guard Service of Ukraine


Quasi 2,7 milioni di persone sono fuggite dalla guerra in Ucraina, e oltre 100mila hanno lasciato il Paese nelle ultime 24 ore: lo hanno riferito le Nazioni Unite. La maggior parte di queste persone è fuggita in Polonia. Cracovia, la seconda città polacca, è alle prese con i nuovi arrivati, mente i suoi alloggi temporanei e rifugi sono ormai pieni.
 


In giornata sono previsti due nuovi round di colloqui: la trattativa tra la delegazione di Mosca e quella di Kiev riprende in videoconferenza, mentre a Roma è in programma un vertice sull'Ucraina tra il consigliere alla Sicurezza nazionale americano Jake Sullivan e Yang Jiechi, ex ministro degli Esteri e attuale consigliere di Stato.


Un'inchiesta per tradimento è stata avviata contro il nuovo sindaco di Melitopol, la città occupata dai russi che hanno insediato Galina Danilchenko come primo cittadino dopo aver rapito il sindaco eletto. A riferirlo è la Cnn, secondo cui ad avviare l'inchiesta sono state le autorità di Kiev su richiesta del Consiglio comunale della città.


Oltre all'assistenza militare, la Russia avrebbe chiesto alla Cina anche assistenza economica. Lo riporta Cnn citando due fonti dell'amministrazione Usa, secondo le quali Mosca avrebbe fra l'altro chiesto a Pechino dei droni.


La Cina è "profondamente preoccupata e addolorata per la situazione in Ucraina", e spera "con sincerità che la situazione si allenti e la pace torni presto". È la risposta dell'ambasciatore cinese a Washington, Liu Pengyu, in merito alle indiscrezioni del Financial Times secondo cui la Russia ha chiesto forniture militari a Pechino. La priorità della Cina, ha proseguito l'ambasciatore, è di "impedire che la situazione di tensione in Ucraina possa sfuggire dal controllo", e comunque non ha "mai sentito parlare" di quanto asserito dal quotidiano britannico.


Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, è tornato a chiedera alla Nato di istituire una no-fly zone sul suo Paese, altrimenti, ha avvertito, "i razzi russi cadranno sul territorio dell'Alleanza". "Se non chiuderete il nostro cielo non è' che una questione di tempo prima che i razzi russi cadano sul vostro territorio, sul territorio della Nato", ha affermato Zelensky in un nuovo video.


"Condanniamo l'attacco russo al Centro Internazionale per il mantenimento della pace e della sicurezza a Yavoriv, vicino al confine dell'Ucraina con la Polonia. La brutalità deve fermarsi". Lo twitta il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, commentando l'attacco vicino a Leopoli.


Ci sono 34 italiani bloccati in Ucraina nelle città assediate dalle forze russe, tra cui Mariupol. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Duecento li abbiamo già salvati - ha precisato  - per i 34 che sono ancora intrappolati lavoriamo ogni giorno per portarli fuori. Se l'evacuazione non può avvenire in sicurezza preferiamo dire loro di aspettare".


La Russia ha chiesto alla Cina assistenza militare per sostenere l'invasione dell'Ucraina. Lo riporta il Financial Times citando fonti americane, secondo le quali Mosca avrebbe chiesto attrezzature militari e altra assistenza militare a Pechino fin dall'inizio dell'invasione. 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri