FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ucraina, Cremlino preoccupato per l'allarme creato dagli Usa

Intanto la Russia ha avviato esercitazioni di unità corazzate in Crimea. Prima della fine della settimana previsto colloquio Putin-Macron

Venti di guerra in Ucraina, la Russia muove le sue truppe

Il Cremlino guarda con "grande preoccupazione" a quelli che definisce "i tentativi di alzare la tensione riguardo all'Ucraina". Lo ha detto il portavoce Dmitry Peskov dopo che lunedì gli Usa hanno annunciato la messa in allerta di 8.500 militari. Intanto, "prima della fine della settimana", il presidente russo Vladimir Putin e quello francese Emmanuel Macron avranno un colloquio. L'incontro fa parte delle iniziative di Parigi per favorire una de-escalation.

Avviate esercitazioni unità corazzate russe in Crimea

Intanto la Russia ha avviato esercitazioni con carri armati in Crimea, secondo quanto annunciato dalla flotta del Mar Nero. "Gli equipaggi dei tank T-72B3 facenti parte delle unità corazzate del Distretto militare meridionale hanno cominciato un'esercitazione di tiro nel centro di addestramento di Angarsky", si precisa nella nota, citata dalla Tass.

 

Ministro Ucraina: a oggi nessuna minaccia di invasione russa Una minaccia di invasione dell'Ucraina da parte della Russia al momento "non esiste". Lo ha detto il ministro della Difesa ucraino, Alexei Reznikov in un'intervista alla televisione Ictv di Kiev. "Ci sono scenari rischiosi, sono possibili in termini di probabilità in futuro - ha aggiunto - ma a oggi una tale minaccia non esiste". "Fino a oggi - ha insistito - le forze armate russe non hanno creato unità d'attacco tali da mostrare che siano pronte a un'offensiva domani".

La Russia sposta migliaia di soldati sul confine e l'Ucraina si prepara

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali