FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

007 russi: Dugina uccisa da un'ufficiale ucraina di Azov | Dal battaglione: non è una di noi | Diffuso un video | Putin: "Crimine vile"

A Mosca salta in aria l'auto guidata dalla figlia dell'ideologo di Putin. Il vero obiettivo potrebbe essere stato il padre che attacca: "Non basta la vendetta, serve la vittoria". Borrell: Ue valuta di addestrare i soldati di Kiev 

Dal Web




Ucraina, ancora guerra e devastazione a sei mesi dall'invasione russa

La guerra in Ucraina è giunta al 180esimo giorno.

La città ucraina di Nikopol, vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, è stata bombardata diverse volte dai russi. Zelensky avverte: "Se i russi processeranno i prigionieri ucraini a Mariupol, qualsiasi negoziato con la Federazione Russa sarà impossibile". Un gruppo armato rivendica l'attentato nel quale è rimasta uccisa la figlia dell'ideologo di Putin,

Daria Dugina

. I servizi russi di intelligence affermano di aver risolto il caso: "Il crimine - si legge in una nota - è stato preparato e commesso dai servizi segreti ucraini.

L'esecutrice è la cittadina ucraina Natalia Vovk

" che farebbe parte del reggimento

Azov

. Dal battaglione però smentiscono:

non è una di noi

. I servizi di sicurezza russi dell'Fsb diffondono anche un

video

che mostra i movimenti della donna.

Putin

commenta l'attentato: "Un crimine vile e crudele". Intanto, il capo della politica estera Ue

Josep Borrell

dichiara che l'Unione Europea discuterà l'avvio di una grande operazione di

addestramento per le forze armate dell'Ucraina

nei Paesi vicini. E

Mosca

risponde: "L'Unione europea allestirà dei campi per

addestrare terroristi e i militanti neonazi del regime di Kiev

".
  • 22 ago

    Azov: non c'entriamo con la presunta assassina di Dugina

    Natalia Vovk, la donna ucraina indicata dai servizi russi come autrice dell'omicidio di Darya Dugina, "non ha mai servito nelle Forze speciali Azov della Guardia nazionale dell'Ucraina". Lo ha dichiarato la Guardia nazionale dell'Ucraina sulla propria pagina Facebook, citata dal giornale Ukrainska Pravda.

  • 22 ago

    Intelligence russa: Daria Dugina uccisa da una killer ucraina - FOTO

    Intelligence russa: Daria Dugina uccisa da una killer ucraina

  • 22 ago

    007 Mosca: Dugina uccisa da un'ufficiale ucraina di Azov - VIDEO

  • 22 ago

    Ucraina, Kiev: 9mila nostri soldati uccisi da inizio guerra

    Dall'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina sono circa 9mila i soldati ucraini uccisi. Lo ha detto il capo dell'esercito ucraino, il generale Valerii Zaluzhnyi, parlando a un evento di veterani. C'è bisogno di prendersi cura dei bambini perché "i loro padri sono andati al fronte e, forse, è uno dei 9mila eroi morti", ha aggiunto il generale.

  • 22 ago

    Dugin: non basta la vendetta, serve la vittoria

    "I nostri cuori bramano non solo la vendetta, a noi serve la vittoria. E allora vincete, per favore!". È la reazione di Alexander Dugin all'attentato in cui ha perso la vita sua figlia Darya. Le parole di Dugin sono state riferite sul suo canale Telegram da Konstantin Malofeyev, fondatore e finanziatore del canale televisivo Tsargrad, vicino al governo e allo stesso Dugin.

  • 22 ago

    Estonia: nessuna richiesta di estradizione dalla Russia per Natalia Vovk

    L'Estonia non ha ricevuto alcuna richiesta ufficiale di estradizione dalle autorità russe per Natalia Vovk, la donna che i servizi russi (Fsb) accusano di essere l'assassina di Darya Dugina. "Possiamo pubblicare i dati sugli attraversamenti delle frontiere solo nei casi previsti dalla legge. Non abbiamo ricevuto alcuna informazione ufficiale o richiesta dalle autorità russe su questa questione", ha affermato il ministro degli Esteri estone in una nota a una richiesta dell'agenzia russa Interfax. 

  • 22 ago

    Mosca attacca l'Ue: "Addestrerà terroristi e nazisti Kiev"

    "Bisogna dire le cose come stanno: l'Unione europea allestirà dei campi per addestrare terroristi e i militanti neonazi del regime di Kiev": così la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, dopo l'annuncio del capo della diplomazia europea Josep Borrell su un possibile programma di addestramento delle forze militari ucraine. "Anche cento anni fa gli europei non capirono subito cosa fosse il fascismo. Poi hanno capito ma era troppo tardi", ha aggiunto la responsabile, citata dalla Tass.

  • 22 ago

    Gli 007 russi diffondono un video della "killer" di Dugina

    I servizi di sicurezza russi dell'Fsb hanno diffuso un video che mostra i movimenti di Natalia Vovk, la donna ucraina indicata come l'assassina di Darya Dugina. "Come si evince dal video - scrive la Tass - la donna, insieme alla figlia, è entrata in Russia il 23 luglio dopo un check doganale. Il video mostra anche filmati di lei che entra nel condominio di Dugina e mentre lascia la Russia per l'Estonia: con la figlia viene ripresa al confine alle 12:02 del 21 agosto. La loro auto, come mostrano le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso, viene perquisita a fondo", ma la Vovk riesce ad attraversare la frontiera

  • 22 ago

    Dugin: "Mia figlia uccisa dal terrorismo nazista di Kiev"

    Il filosofo russo Alexander Dugin ha definito l'omicidio della figlia Darya "un attacco terroristico compiuto dal regime nazista ucraino". Nel suo primo intervento su Telegram dopo l'attentato, Dugin ha affermato che "i nemici della Russia l'hanno uccisa vilmente e che Darya non ha mai invocato la violenza e la guerra", come riferisce Ria Novosti.

  • 22 ago

    Mosca: attacco forze Kiev vicino Zaporizhzhia, 1 morto

    "Le forze armate ucraine hanno colpito l'area di Enerhodar, dove si trova la centrale nucleare di Zaporizhzhia. Un civile è stato ucciso e un altro è stato ferito dalle schegge". Lo ha annunciato Vladimir Rogov, membro del consiglio principale dell'amministrazione militare-civile della regione di  Zaporizhzhia, come riporta Tass.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali