TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Grano ucraino, Putin: "Ci sono progressi, ma va tolto il blocco su quello russo" | Lavrov: "Gli obiettivi russi non riguardano più solo il Donbass"

Il presidente russo: "Gazprom rispetterà i suoi impegni sul gas". Gli Usa: "Mosca vuole annettere nuova parte del territorio ucraino, pronte nuove sanzioni". Draghi a Zelensky: "Pieno sostegno dell'Italia"

di Redazione online
20 Lug 2022 - 13:05
LIVE
Ultimo aggiornamento: 2 anni fa

"Alcune questioni restano da risolvere, ma ci sono progressi sull'esportazione di grano ucraino ed è un buon segno". Le parole sono di Vladimir Putin, che ha incontrato a Teheran il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Mosca è pronta a cooperare, quindi, ma chiede che siano tolte tutte le restrizioni sull'export del grano russo. Rassicurazioni, invece, arrivano sul gas: "Gazprom - dice Putin - continuerà a rispettare i suoi impegni". Intanto secondo gli Usa "Mosca si prepara ad annettere ulteriore territorio ucraino". "Continueremo ad aiutare Kiev a difendersi", assicura la Casa Bianca aprendo la strada a nuove sanzioni. In ambito militare, Lavrov afferma che gli obiettivi russi sono cambiati e non si concentrano più "solo" sull'Ucraina orientale e il Donbass.


"A parte qualche progresso nel Donbass la Russia nel complesso ha fallito in Ucraina". Lo ha detto il capo di stato maggiore Usa, il generale Mark Milley, in una conferenza stampa al Pengagono dopo la riunione del Gruppo di contatto. "Continueremo a fornire agli ucraini le armi di cui hanno bisogno per difendere la loro terra dall'aggressione della Russia", ha aggiunto. 


"Il quarto incontro del gruppo di contatto sull'Ucraina è stato molto produttivo". Lo ha detto il segretario alla Difesa Lloyd Austin in una conferenza stampa al Pentagono sottolineando che le armi inviate "stanno facendo la differenza in tempo reale". "Gli Himars Usa e gli altri sistemi inviati dagli alleati sono utilizzati in modo efficace dalle forze di Kiev", ha detto ancora Austin. 


"Ci servono sistemi di difesa aerea - ha chiesto al Congresso Usa la first lady ucraina Olena Zelenska -. Non per attaccare un altro Paese nel suo territorio, ma per difenderci dagli attacchi in modo che i bambini ucraini non siano uccisi nel loro passeggino". E, ringraziando gli Usa per il loro aiuto, ha continuato: "La Russia ci uccide, gli Stati Uniti ci salvano. Sfortunatamente, la guerra non è ancora finita". 


La riunione dei 27 Paesi Ue (Coreper) ha approvato il nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Il via libera sarà formalizzato per procedura scritta in tempi che si prospettano rapidi. Nel nuovo pacchetto entra anche l'oro tra i materiali russi messi al bando, mentre la Sberbank, la principale banca russa, viene inserita nella "lista nera" europea. Sono estese, inoltre, le deroghe concesse alle banche di Mosca sanzionate per lo sblocco di asset legati al commercio di grano.


Le forze ucraine hanno cercato di portare un attacco con droni alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, secondo quanto afferma il capo del consiglio civile-militare della regione controllata dai russi, Vladimir Rogov, sul suo canale Telegram. Lo riferisce la Tass. Altre fonti citate dalla stessa agenzia dicono che la centrale non è stata danneggiata e non si registrano valori alterati di radioattività nell'area. Nei giorni scorsi fonti ucraine avevano accusato le forze di russe di avere installato nella centrale postazioni per il lancio di missili.


"Una nuova era comincia nella storia del mondo", un'era in cui "soltanto gli Stati veramente sovrani potranno mostrare alti tassi di crescita". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin. Per quanto riguarda la Russia, Putin ha affermato che "i meccanismi del potere devono essere resi più aperti" e il Paese "deve andare avanti, perché è inaccettabile riposarsi solo sugli allori e godere dei successi degli antenati".


Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan auspica che in settimana possa essere firmato un accordo sui corridoi nel mar Nero per l'esportazione del grano dai porti dell'Ucraina. "Vorremmo legare l'accordo a un testo scritto in settimana, ci auguriamo che nei prossimi giorni il piano possa essere messo in pratica" ha affermato Erdogan, secondo quanto riporta Anadolu. Un centro di coordinamento a Istanbul faciliterebbe l'esportazione del grano, ha aggiunto il presidente turco.


L'Occidente ha assunto una posizione di leader in gran parte "saccheggiando le altre nazioni e non può proporre il suo come modello di sviluppo". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dalla Tass. Il mondo unipolare, ha aggiunto il presidente, frena lo sviluppo e "la teoria del miliardo d'oro" (cioe' l'insieme delle popolazioni dei Paesi sviluppati) è "razzista e neocoloniale". 


Finché l'Occidente continuerà a inviare all'Ucraina "armi a raggio sempre più lungo, come i missili Himars", la Russia sposterà "ancora più lontano gli obiettivi strategici" in Ucraina rispetto alla linea attuale. Lo ha detto il ministro degli Esteri Sergei Lavrov a Russian Today. "Questo perché - ha aggiunto - non possiamo permettere che in quella parte dell'Ucraina che sarà controllata da Zelensky o da chi lo sostituirà, ci siano armi che rappresentano una minaccia diretta al nostro territorio e il territorio di quelle repubbliche (del Donbass) che hanno dichiarato la loro indipendenza". 



Gli obiettivi militari russi sono cambiati e non si concentrano più "solo" sull'Ucraina orientale e il Donbass, ma riguardano "una serie di altri territori". Lo ha annunciato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov.


Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna vogliono spingere la Russia contro l'Europa, fornendo armi all'Ucraina: lo ha detto oggi il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov in un'intervista a Ria Novosti e all'emittente RT.


Le truppe russe hanno aperto il fuoco sul distretto di Saltivskyi a Kharkiv uccidendo tre civili, compreso un 13enne, e una persona è rimasta ferita. Lo ha riferito via Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale Oleh Syniehubov, scrive Ukrinform.


I genieri delle forze armate russe hanno iniziato a sminare l'aeroporto di Mariupol. Lo ha detto a Ria Novosti il comandante del gruppo incaricato, il tenente Amir Shakhbanov. "Abbiamo ricevuto l'incarico di sminare l'area dell'aeroporto, sono circa 230 chilometri quadrati", ha detto.


La Siria ha annunciato oggi la rottura delle sue relazioni diplomatiche con Kiev, conformemente al principio di "reciprocità", dopo che l'Ucraina a fine giugno aveva preso le stessa misura in seguito al riconoscimento da parte del governo siriano delle repubbliche separatiste filo-russe. Una fonte del ministero siriano degli Esteri citato dall'agenzia ufficiale Sana ha affermato che "la Repubblica araba siriana ha deciso di rompere le relazioni diplomatiche con l'Ucraina, conformemente al principio di reciprocità e in risposta alla decisione del governo ucraino".


Le forze armate dell'Ucraina hanno già liberato dalle truppe russe quasi la metà degli insediamenti da loro occupati all'inizio dell'invasione. Lo ha affermato il ministro della Difesa ucraino, Oleksiy Reznikov, durante una discussione organizzata dal centro analitico statunitense Atlantic Council. "Abbiamo già liberato più di mille città e villaggi che il nemico ha catturato all'inizio. Dobbiamo liberarne altri 2.500", ha dichiarato il ministro.


Il comando delle forze armate russe "sta adottando misure preventive a causa del livello molto basso di disciplina militare nelle unità. L'ubriachezza e la disobbedienza agli ordini dei comandanti sono dilaganti". Lo dice lo Stato maggiore delle forze armate di Kiev. Lo riporta Ukrainska Pravda.


Due persone sono morte e nove sono rimaste ferite in un attacco russo sulla città di Nikopol. Lo ha reso noto il governatore della regione di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko. Lo riporta Ukrinform. Sei vittime sono in ospedale, tra cui quattro bambini. Il più giovane ferito ha solo tre anni. "Tre case private sono state completamente distrutte dai bombardamenti e dozzine sono state danneggiate", ha aggiunto.


Volodymyr Zelensky ha detto di aspettarsi "risultati significativi" per l'Ucraina dal viaggio di sua moglie a Washington. "Mi aspetto da questa visita della first lady risultati significativi per l'Ucraina in collaborazione con l'America. E' importante in questo momento. Ci sono già stati incontri con il Segretario di Stato Antony Blinken, con Samantha Power e altre influenti donne politiche che rappresentano il governo e le strutture parlamentari americane", ha detto il presidente ucraino.


"Abbiamo informazioni sul fatto che Mosca si prepara ad annettere ulteriore territorio ucraino", seguendo un copione simile a quello del 2014. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, John Kirby. "La Russia ha già commesso un grande errore con l'invasione", ha aggiunto. "Continueremo ad aiutare l'Ucraina a difendersi", ha poi sottolineato, aprendo la strada a nuove sanzioni contro Mosca qualora dovesse annettere parte del territorio ucraino tramite "referendum farsa". 


La Russia è pronta a cooperare per l'esportazione del grano ucraino, ma vuole che siano tolte tutte le restrizioni alle esportazioni del grano russo. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin, citato dalla Tass.


La Gazprom continuerà a rispettare i suoi impegni relativi all'esportazione di gas. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dalla Tass. 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri