L'incidente alle porte della città

Turchia, aereo esce di pista a Istanbul e si spezza: tre morti e molti feriti

A bordo del velivolo erano presenti 183 persone, gravi danni alla fusoliera. Il mese scorso un aereo della stessa compagnia era andato "lungo" nello stesso scalo

06 Feb 2020 - 13:58

Un aereo della compagnia turca Pegasus Airlines in arrivo da Smirne è uscito di pista in fase di atterraggio all'aeroporto Sabiha Gokcen di Istanbul e si è spezzato in tre tronconi. Tra le persone a bordo tre hanno perso la vita e almeno 157 persone sono rimaste ferite: le due più gravi sarebbero i piloti. I passeggeri sono stati fatti scendere dal velivolo attraverso le spaccature della fusoliera.

Sull'incidente la Procura di Istanbul ha aperto un'inchiesta, per verificare se la causa sia da addebitare a un errore umano o a un problema tecnico: di certo, al momento dell'atterraggio, le condizioni climatiche sulla zona erano critiche, con pioggia e vento. A bordo dell'aereo (che al momento dell'impatto ha anche preso fuoco, ma l'incendio è stato subito domato) viaggiavano 183 persone: 177 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio.

Turchia, aereo esce di pista durante l'atterraggio e si spezza

1 di 10
© Afp © Afp © Afp © Afp

© Afp

© Afp

Dopo l'incidente lo scalo è stato chiuso al traffico, e tutti i voli in arrivo sono stati dirottati sull'aeroporto principale di Istanbul.

Per la Pegasus, compagnia low cost, non è il primo atterraggio drammatico: un mese fa, il 7 gennaio, un Boeing 737-800 della stessa linea aerea era andato "lungo" in atterraggio nello stesso scalo di Istanbul:i 164 passeggeri, quella volta, erano stati fatti evacuare con gli degli scivoli d'emergenza.
 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri